Volo cancellato per sciopero: diritti e risarcimento

Molte problematiche relative ai voli cancellati hanno a che fare con scioperi del personale delle compagnie aeree. Ai sensi del regolamento europeo EC 261, come confermato da una sentenza del 2018, la compagnia ha il dovere di risarcire i passeggeri se lo sciopero del proprio personale causa la cancellazione di un volo o il ritardo di oltre 3 ore rispetto all'orario previsto.

Pur riconoscendo il diritto dei lavoratori allo sciopero, infatti, la Carta del Passeggero tutela i viaggiatori da qualsiasi problematica sia stata causata dalla compagnia stessa. Puoi quindi ottenere un rimborso fino a 600 € se la cancellazione del tuo volo rispetta determinati parametri.

Aeroporto di partenza

Aeroporto di destinazione

Verifica il risarcimento

o

Scansiona il codice a barre della tua carta d’imbarcoCarica la carta d’imbarco

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


Volo cancellato per sciopero: quando hai diritto a un risarcimento?

Quando lo sciopero rispetta questi parametri:

  • è causato dal personale interno alla compagnia aerea;

  • comporta un ritardo di oltre 3 ore o la cancellazione del volo;

  • la compagnia aerea è registrata con sede nell'Unione Europea e il volo decolla o atterra all'interno dell'Unione Europea;

  • la prenotazione del volo è stata confermata;

  • la compagnia ha comunicato lo sciopero meno di 14 giorni prima del volo.

È escluso da questi parametri ogni volo cancellato per sciopero di personale esterno alla compagnia aerea (per esempio del personale di sicurezza, dei controllori del traffico aereo, degli addetti ai bagagli) oppure se è dovuto a instabilità politica. Il Regolamento dell'Unione Europea 261/2004 stabilisce infatti che ogni compagnia aerea sia considerata responsabile dei propri dipendenti e del loro comportamento, ma non delle cause esterne che provocano ritardo o cancellazione dei propri voli. Se hai subito la cancellazione o un ritardo superiore a 3 ore di un volo per sciopero del personale, hai tempo fino a 3 anni dal momento in cui si è verificato il fatto per chiedere un rimborso. Tale rimborso dipenderà dall'entità dei danni causati e potrà arrivare fino a 600 €.

AirHelp è qui per aiutarti a ricevere la giusta compensazione per voli ritardati o cancellati. Scopri quanto ti spetta.

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


Richiedere il risarcimento per voli ritardati e cancellati

Come fai a scoprire se hai diritto al risarcimento per un volo ritardato o cancellato, non solo per sciopero? Anche se la legge può essere complicata, noi l'abbiamo riassunta per te:

Voli ritardati: potresti avere diritto alla compensazione se il tuo volo ha subito un ritardo uguale o superiore alle 3 ore.
Voli cancellati: potresti avere diritto alla compensazione se il tuo volo è stato cancellato con meno di 14 giorno di anticipo rispetto la data della partenza prefissata.
Overbooking: hai diritto alla compensazione ogni volta che ti viene negato l'imbarco senza responsabilità alcuna da parte tua, sempre che tu non abbia ceduto il tuo posto volo volontariamente.

Tieni a mente però che le compagnie aeree non sono tenute a pagare la compensazione qualora vi fosse la presenza di circostanze straordinarie. Ecco alcuni esempi di circostanze straordinarie: condizioni meteo avverse, restrizioni sugli spostamenti e scioperi dei controllori aerei. Anche se queste circostanze hanno causato il ritardo o la cancellazione di un volo, la compagnia aerea non è considerata responsabile e non è previsto il pagamento di alcuna compensazione.

Ricorda che queste sono normative europee sul traffico aereo e che quindi si applicano solamente per voli con partenza da un aeroporto UE o in arrivo in un aeroporto UE e operato da una compagnia aerea europea. La tabella in basso mostra con più chiarezza quali sono i voli coperti da questa normativa:

Ricorda che queste sono normative europee sul traffico aereo e che quindi si applicano solamente per voli con partenza da un aeroporto UE o in arrivo in un aeroporto UE e operato da una compagnia aerea europea. La tabella in basso mostra con più chiarezza quali sono i voli coperti da questa normativa:


Otteni fino a 600 € di risarcimento se un tuo volo è stato ritardato, cancellato o in overbooking negli ultimi 3 anni.

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


A quanto ammonta la compensazione per il volo?

DistanzaCompensazione
Tutti i voli al di sotto dei 1500 kmFino a 250 € per passeggero
Voli interni all'UE superiori ai 1500 kmFino a 400 € per passeggero
Voli intracomunitari tra 1500 e 3500 kmFino a 400 € per passeggero
Voli intracomunitari superiori ai 3,500 kmFino a 600 € per passeggero

La tabella mostra il valore in €, come specificato dalla EC 261

In alcune circostanze, la compensazione può variare dai valori standard presenti in tabella. Il modo più facile per scoprire quanto ti è dovuto è utilizzare il nostro strumento di verifica dell'idoneità.

Ritardo o cancellazione del volo: cosa fare in caso di sciopero aereo

Cosa fare se il tuo volo ha subito un ritardo o una cancellazione

Ecco cosa fare in caso di ritardo o cancellazione di un volo:

  • Conserva la carta d'imbarco e gli altri titoli di viaggio.

  • Fatti fornire spiegazioni sul motivo del ritardo o della cancellazione.

  • Richiedi cibo, bevande e, se necessario, trasporto gratuito e sistemazione alberghiera.

  • Se il tuo volo è stato cancellato, richiedi un volo alternativo o il rimborso.

  • Conserva tutti gli scontrini e le prove di pagamento di ogni spesa extra che hai dovuto sostenere, incluso cibo, abbigliamento, ecc.

  • Fai attenzione a non firmare alcuna deroga o ad accettare voucher nei quali sono presenti clausole che ti svincolerebbero da altri risarcimenti.

Volo cancellato per sciopero aereo: il diritto all'assistenza

Se vivi un disagio a causa di uno sciopero aereo, hai diritto all'assistenza.

In base alla durata del ritardo, la compagnia aerea è tenuta a offrirti diversi servizi essenziali, quali:

In base alla durata del ritardo, la compagnia aerea è tenuta a offrirti diversi servizi essenziali, quali:

  • Pasti e bevande durante l'attesa

  • Accesso a mezzi di comunicazione, inclusi due telefonate, fax e email

  • Se necessario, alloggio per la notte, con trasporto incluso tra aeroporto e hotel.


Riguardo AirHelp

AirHelp è l'organizzazione leader al mondo per la difesa dei diritti dei passeggeri, qui ad aiutare i passeggeri di voli ritardati, cancellati o in overbooking a ricevere la compensazione che gli spetta..

Noi rendiamo il processo di compensazione facile e senza stress. AirHelp è qui per aiutarti ad ottenere quanto ti spetta di diritto nel caso in cui non sei a conoscenza dei tuoi diritti, non hai tempo a disposizione o semplicemente preferisci rivolgerti ad un esperto che si prenda cura dell'intera pratica.

Non ci sono rischi: il nostro è un servizio gratuito e tratteniamo una tassa di servizio solamente a compensazione ottenuta.

Domande frequenti

Quanto tempo ho per richiedere il risarcimento di un volo cancellato o ritardato dovuto a uno sciopero?

Su questo aspetto non c’è una normativa europea uniforme. I termini dipendono infatti dalla legislazione nazionale dei singoli paesi dell'UE.

Che cosa fare se mi viene negato l’imbarco?

Durante uno sciopero aereo, potrebbero verificarsi situazioni in cui non ti è permesso imbarcarti a causa di un sovraffollamento dell’aereo. Se ti viene negato l'imbarco malgrado la tua volontà, potresti avere diritto a una compensazione. Scopri di più sui risarcimenti per imbarco negato.

Come richiedere rimborso aereo per sciopero?

Puoi farlo contattando la compagnia aerea o tramite il loro sito web, seguendo le loro procedure. Per risparmiare tempo ed evitare lo stress delle pratiche, ti aiutiamo noi di AirHelp. Se non vinciamo non ci devi nulla: inviare un reclamo con noi è sempre privo di rischi.

Quali documenti devo presentare per supportare la mia richiesta di rimborso?

Conserva la carta di imbarco e gli altri titoli di viaggio. Documenta il più possibile lo sciopero, recuperando comunicazioni da parte della compagnia aerea – inclusi SMS e email – e/o facendoti fornire ulteriori spiegazioni sui motivi della cancellazione o del ritardo. Conserva anche le ricevute di tutte le spese extra sostenute a causa dello sciopero: cibo, bevande, trasporti, abbigliamento, etc.

Cosa fare se la compagnia aerea rifiuta la mia richiesta di indennizzo per un volo cancellato a causa di uno sciopero?

Puoi consultare un avvocato esperto, o rivolgerti a noi di AirHelp: siamo l’azienda a difesa dei diritti dei passeggeri aerei più grande al mondo. Verifica subito se hai diritto a un indennizzo.

Quali sono i miei diritti se sono bloccato in aeroporto a causa di uno sciopero?

Se sei bloccato in aeroporto a causa di uno sciopero, hai diritto ad assistenza da parte della compagnia aerea: cibo, bevande, alloggio se necessario e trasporto tra l’aeroporto e il luogo di pernottamento. Potresti avere diritto anche a un risarcimento e/o al rimborso completo o parziale del biglietto, in base alle leggi e regolamenti applicabili.

Chiedi ad AirHelp di aiutarti ad ottenere la compensazione

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


AirHelp è apparso su:

Il Corriere della Sera logoIl Sole 24 ore logola Repubblica logoToms Hardware

AirHelp fa parte dell’Association of Passenger Rights Advocates (APRA), la cui missione è promuovere e tutelare i diritti dei passeggeri.

Copyright © 2024 AirHelp

Verifica il risarcimento

Tutte le compagnie aeree