Volo Cancellato Diritti Del Passeggero

Dover cambiare i propri programmi per via di un volo cancellato è un'eventualità tutt'altro che remota quando si viaggia spesso in aereo. Del resto, sono molte le ipotesi che possono determinare l'annullamento di un volo. Fra queste: scioperi del personale, problemi tecnici, ma anche avverse condizioni meteo - come le nevicate eccezionali. Cosa fare in questi casi, una volta smaltita la frustrazione per i piani andati all'aria? Innanzitutto, è necessario conoscere i propri diritti nei confronti della compagnia operante il volo cancellato. Ecco per te un piccolo promemoria che ti aiuterà a ottenere ciò che ti spetta se viaggi all'interno dell'Unione Europea e dei territori assimilati*, a norma del Regolamento CE 261/2004.

Verifica il Risarcimento

Cosa fare se il tuo volo è sparito

A proposito di volo cancellato diritti del passeggero, occorre per prima cosa distinguere se la compagnia aerea ti ha avvisato con un congruo anticipo oppure no. Nella prima ipotesi - cioè qualora tu sia stato avvertito, via telefono, email, messaggio scritto o vocale, almeno 2 settimane prima della data prevista per la partenza -, avrai diritto alternativamente a ottenere:

  • il rimborso del prezzo del biglietto (da corrispondere mediante versamento in contanti, bonifico bancario o buoni-viaggio), oppure
  • una sistemazione sul primo volo disponibile a pari condizioni di quello che avevi prenotato.

Nell'ultimo caso, la società sarà anche tenuta a prestarti assistenza durante l'attesa, fornendoti, per esempio: una stanza in albergo, pasti e bevande e telefonate, trasporto da o per l'aeroporto, e la possibilità di effettuare telefonate, o inviare messaggi, mail, fax. Se, invece, la compagnia ti dà notizia della cancellazione del volo solo all'ultimo momento, o comunque non in tempo utile da permetterti di organizzarti in altro modo, allora - oltre al rimborso del biglietto - potrai chiedere di essere risarcito (c.d. compensazione pecuniaria), con una cifra di:

  • 250 € per le tratte fino a 1500 km
  • 400 € per le tratte fino a 3000 km
  • 600 € per le tratte di lunghezza superiore.

L'ammontare del risarcimento dovuto in caso di tardiva comunicazione della cancellazione si riduce del 50% se accetti di imbarcarti su un altro volo il cui orario di arrivo non superi di 2/4 ore quello del volo originario. La compensazione pecuniaria, infine, non è dovuta qualora la cancellazione del volo sia stata determinata da fatti eccezionali come:

  • attentati terroristici;
  • allarmi per la sicurezza;
  • scioperi selvaggi;
  • radar fuori uso.

*Svizzera, Norvegia, Islanda, Azzorre, Madera, Canarie, Guyana, Martinica, Mayotte, Saint Martin, Guadalupe e La Reunion.

AirHelp è qui per aiutarti a ricevere la giusta compensazione per voli ritardati o cancellati. Scopri quanto ti spetta.

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


Riguardo AirHelp

AirHelp è l'organizzazione leader al mondo per la difesa dei diritti dei passeggeri, qui ad aiutare i passeggeri di voli ritardati, cancellati o in overbooking a ricevere la compensazione che gli spetta..

Noi rendiamo il processo di compensazione facile e senza stress. AirHelp è qui per aiutarti ad ottenere quanto ti spetta di diritto nel caso in cui non sei a conoscenza dei tuoi diritti, non hai tempo a disposizione o semplicemente preferisci rivolgerti ad un esperto che si prenda cura dell'intera pratica.

Non ci sono rischi: il nostro è un servizio gratuito e tratteniamo una tassa di servizio solamente a compensazione ottenuta.


Richiere la compensazione per voli ritardati e cancellati

Come fai a scoprire se hai diritto alla compensazione per un volo ritardato o cancellato? Anche se la legge può essere complicata, noi l'abbiamo riassunta per te:

Voli ritardati: potresti avere diritto alla compensazione se il tuo volo ha subito un ritardo uguale o superiore alle 3 ore.
Voli cancellati: potresti avere diritto alla compensazione se il tuo volo è stato cancellato con meno di 14 giorno di anticipo rispetto la data della partenza prefissata.
Overbooking: hai diritto alla compnesazione ogni volta che ti viene negato l'imbarco senza colpevolezza alcuna da parte tua, sempre che tu non abbia ceduto il tuo posto volo volontariamente.

Tieni a mente però che le compagnie aeree non sono tenute a pagare la compensazione qualora vi fosse la presenza di circostanze straordinarie. Ecco alcuni esempi di circostanze straordinarie: condizioni meteo avverse, restrizioni sugli spostamenti e scioperi dei controllori aerei. Anche se queste circostanze hanno causato il ritardo o la cancellazione di un volo, la compagnia aerea non è considerata responsabile e non è previsto il pagamento di alcuna compensazione.

Ricorda che queste sono normative europee sul traffico aereo e che quindi si applicano solamente per voli con partenza da un aeroporto UE o in arrivo in un aeroporto UE e operato da una compagnia aerea europea. La tabella in basso mostra con più chiarezza quali sono i voli coperti da questa normativa:

Otteni fino a 600 € di compensazione se un tuo volo è stato ritardato, cancellato o in overbooking negli ultimi 3 anni.

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


A quanto ammonta la compensazione per il volo?

DistanzaCompensazione
Tutti i voli al di sotto dei 1500 kmFino a 250 € per passeggero
Voli interni all'UE superiori ai 1500 kmFino a 400 € per passeggero
Voli intracuminari tra 1500 e 3500 kmFino a 400 € per passeggero
Voli intracomunitari superiori ai 3,500 kmFino a 600 € per passeggero

La tabella mostra il valore in €, come specificato dalla EC 261

In alcune circostanze, la compensazione può variare dai valori standard presenti in tabella. Il modo più facile per scoprire quanto ti è dovuto è utilizzare il nostro strumento di verifica dell'idoneità.


Cosa fare se il tuo volo ha subito un ritardo o una cancellazione

Ecco cosa fare in caso di ritardo o cancellazione di un volo:

  • Conserva la carta d'imbarco e gli altri titoli di viaggio.
  • Fatti fornire spiegazioni sul motivo del ritardo o della cancellazione.
  • Richiedi cibo, bevande e, se necessario, trasporto gratuito e sistemazione alberghiera.
  • Se il tuo volo è stato cancellato, richiedi un volo alternativo o il rimborso.
  • Conserva tutti gli scontrini e le prove di pagamento di ogni spesa extra che hai dovuto sostenere, incluso cibo, abbigliamento, ecc.
  • Fai attenzione a non firmare alcuna deroga o ad accettare voucher nei quali sono presenti clausole che ti svincolerebbero da altri risarcimenti.

Chiedi ad AirHelp di aiutarti ad ottenere la compensazione

Tutte le compagnie aeree

Tutte le nazioni

Se non vinciamo, non ci devi nulla.


AirHelp è apparso su:

Il Corriere della Sera logoIl Sole 24 ore logola Repubblica logoToms Hardware
APRA

AirHelp fa parte dell’Association of Passenger Rights Advocates (APRA), la cui missione è promuovere e tutelare i diritti dei passeggeri.

Copyright © 2022 AirHelp