CancellaPulsante per chiudere questa finestra

Imbarco negato

Se la compagnia ti nega l’imbarco, senza colpe da parte tua, conoscere i tuoi diritti di passeggero ti aiuterà a fare i passi giusti.

Verifica il Risarcimento

Imbarco negato su voli UE

In media, 6,4 milioni di persone in tutto il mondo hanno diritto al risarcimento, come stabilito dal Regolamento Europeo EC 261, che tutela i diritti dei passeggeri aerei dal 2015Richiedi il tuo Risarcimento

Per i passeggeri su voli da o per l’Unione Europea, ecco che cosa fare in caso di imbarco negato:

1) Non cedere volontariamente il tuo posto in cambio di voucher o benefici.

Se lo facessi, rinunceresti al tuo diritto a compensazioni aggiuntive. Naturalmente, se la compagnia aerea ti dovesse fare un’offerta davvero vantaggiosa, potresti decidere di accettarla. La decisione finale spetta a te.

2) Conserva la tua carta d’imbarco e ogni altro documento di viaggio.

Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

3) Chiedi il motivo per cui ti viene negato l’imbarco.

Il motivo più ricorrente è una sovraprenotazione, ma possono esserci altre ragioni per cui ti viene negato l’imbarco. Questa informazione può fare la differenza se decidi di inoltrare un reclamo.

4) Chiedi un volo alternativo verso la tua destinazione.

O, se preferisci, puoi chiedere il rimborso del tuo biglietto e un volo di ritorno per il tuo luogo di partenza, se necessario.

5) Chiedi un indennizzo per l’imbarco negato.

Una volta verificato che ne hai il diritto, la compagnia aerea dovrebbe risarcirti immediatamente dopo averti negato l’imbarco. L’indennizzo è aggiuntivo rispetto all’imbarco su un volo alternativo o il rimborso già citati.
6) Chiedi alla compagnia aerea di pagarti cibo e bevande.

Se sei costretto ad aspettare in aeroporto più a lungo del previsto, la compagnia aerea è tenuta a fornirti cibo e bevande per il tuo comfort. Non si tratta soltanto di gentile ospitalità, ma è un dovere.

7) Chiedi alla compagnia aerea di pagarti una stanza in albergo.

Se sei costretto a rimanere a terra di notte mentre aspetti un volo alternativo verso la tua destinazione, la compagnia aerea è tenuta a coprire tutte le spese ragionevoli di pernottamento, oltre ad assicurare il trasporto per e dall’aeroporto.

8) Conserva le ricevute delle tue eventuali spese extra.

Per i voli internazionali, anche dentro l’UE, potresti riuscire a recuperare le spese aggiuntive conseguenti ai disagi di volo. La documentazione cartacea ti sarà utile per ottenere il risarcimento.

9) Verifica se hai diritto a un risarcimento per l’imbarco negato.

Se non hai ricevuto il risarcimento all’aeroporto, puoi sempre reclamarlo dopo.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli sugli imbarchi negati nei voli UE e sui tuoi diritti di passeggero.

Imbarco negato sui voli negli USA

Se i passeggeri dei voli negli Stati Uniti vengono lasciati a terra a causa di un volo sovraprenotato, possono avere diritto a un risarcimento. Ecco cosa fare se succede a te:

1) Non cedere volontariamente il tuo posto in cambio di voucher o benefici.

Se lo facessi, rinunceresti a compensazioni aggiuntive. Naturalmente, se la compagnia aerea ti dovesse fare un’offerta davvero vantaggiosa, potresti decidere di accettarla. La decisione finale spetta a te.

2) Conserva la tua carta d’imbarco e ogni altro documento di viaggio.

Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

3) Chiedi il motivo per cui ti viene negato l’imbarco.

Il motivo più ricorrente per cui ti viene negato l’imbarco è una sovraprenotazione, che la compagnia aerea dovrebbe risarcirti. Ma l’imbarco potrebbe esserti negato per altre ragioni che non prevedono un risarcimento.

4) Chiedi un volo alternativo verso la tua destinazione.

5) Chiedi un indennizzo per l’imbarco negato.

Una volta verificato che ne hai il diritto, la compagnia aerea dovrebbe risarcirti, oltre a offrirti un volo alternativo per la tua destinazione.

6) Verifica se hai diritto a un risarcimento per l’imbarco negato.

Se non hai ricevuto il risarcimento all’aeroporto, puoi sempre reclamarlo dopo.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli sugli imbarchi negati sui voli negli Stati Uniti e sui tuoi diritti di passeggero.

Imbarco negato sui voli internazionali

I passeggeri dei voli internazionali possono richiedere il rimborso delle spese dovute all’imbarco negato purché seguano questi semplici passi:

1) Non cedere volontariamente il tuo posto in cambio di voucher o benefici.

Se lo facessi, rinunceresti al tuo diritto a risarcimenti aggiuntivi (come il rimborso delle tue spese). Naturalmente, se la compagnia aerea ti dovesse fare un’offerta davvero vantaggiosa, potresti decidere di accettarla. La decisione finale spetta a te.

2) Conserva la tua carta d’imbarco e ogni altro documento di viaggio.

Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

3) Chiedi il motivo per cui ti viene negato l’imbarco.

Il motivo più ricorrente è una sovraprenotazione, ma possono esserci altre ragioni per cui ti viene negato l’imbarco. Questa informazione può fare la differenza se decidi di inoltrare un reclamo.

4) Chiedi un volo alternativo verso la tua destinazione.

5) Conserva le ricevute delle tue eventuali spese extra.

Ti serviranno per inoltrare un reclamo e recuperare le spese dovute al disagio causato dall’imbarco negato. La documentazione cartacea ti aiuterà ad avere il tuo risarcimento.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli sugli imbarchi negati nei voli internazionali e sui tuoi diritti di passeggero.

Se il viaggio include una tappa nell’UE, puoi verificare se hai diritto a un ulteriore risarcimento.

Verifica con AirHelp se il tuo volo ti dà diritto a un risarcimento.

Ti è capitato di subire un ritardo o qualche altro problema su un volo negli ultimi tre anni? Comunicaci i dettagli del tuo volo e ti faremo sapere se hai diritto a un risarcimento.

>Verifica adesso