CancellaPulsante per chiudere questa finestra

Problemi con i bagagli

I viaggi aerei possono mettere a dura prova i tuoi bagagli, spesso maltrattati o addirittura svaniti nel nulla. Tuttavia possiamo aiutarti a muoverti nel modo e nel momento giusti per ottenere il massimo risarcimento possibile.

Verifica il Risarcimento
Bagaglio smarrito o danneggiato? Ottieni un Risarcimento da 1,525$ a 3,500$Verifica Risarcimento

Bagaglio danneggiato su voli interni USA

Per i voli interni agli Stati Uniti, ecco che cosa fare se i tuoi bagagli arrivano danneggiati:

1) Conserva la tua carta d’imbarco e le ricevute della registrazione dei tuoi bagagli.

Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

2) Denuncia i danni prima di lasciare l’aeroporto, dopo aver ritirato le tue valigie.

Se non ti è possibile farlo subito, puoi farlo in seguito, ma i requisiti possono variare da una compagnia aerea a un’altra, quindi informati al riguardo sul sito della tua compagnia.

3) Compila un modulo di reclamo per danni o Rapporto di Irregolarità Bagaglio.

Ti verrà probabilmente richiesto di farlo se denunci il danno di persona, ma alcune compagnie aeree hanno il modulo anche online.

4) Fai ispezionare le tue valigie per farle riparare o sostituire.

Anche in questo caso è meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto, se possibile. La compagnia aerea negozierà una soluzione con te, che può essere la riparazione del danno, la sostituzione degli articoli oppure un risarcimento.

5) Inoltra un reclamo alla compagnia aerea per gli articoli danneggiati contenuti nei tuoi bagagli.

Vi sono parecchie eccezioni in merito a quello che la compagnia aerea risarcirà per quanto riguarda gli articoli contenuti nei bagagli, e potrebbe persino negare qualsiasi responsabilità in merito, ma se sei in grado di produrre prove convincenti della responsabilità del vettore, potrebbe valere la pena di provare.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli danneggiati nei voli interni degli Stati Uniti e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

Bagagli danneggiati su voli UE e internazionali

Per i voli interni UE o internazionali, ecco che cosa fare se i tuoi bagagli arrivano danneggiati:

1) Conserva la tua carta d’imbarco e le ricevute della registrazione dei tuoi bagagli.

Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

2) Segnala il danno al più presto.

Hai 7 giorni di tempo per segnalare il problema dal momento in cui ricevi i bagagli, ma è sempre meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto.

3) Compila un modulo di reclamo per danni o Rapporto di Irregolarità Bagaglio.

Ti verrà probabilmente richiesto di farlo se denunci il danno di persona, ma alcune compagnie aeree hanno il modulo anche online.

4) Fai ispezionare le tue valigie per farle riparare o sostituire.

Anche in questo caso è meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto, se possibile. La compagnia aerea negozierà una soluzione con te, che può essere la riparazione del danno, la sostituzione degli articoli oppure un risarcimento.

5) Inoltra un reclamo alla compagnia aerea per gli articoli danneggiati contenuti nei tuoi bagagli.

Vi sono parecchie eccezioni in merito a quello che la compagnia aerea risarcirà per quanto riguarda gli articoli contenuti nei bagagli, e potrebbe persino negare qualsiasi responsabilità in merito, ma se sei in grado di produrre prove convincenti della responsabilità del vettore, potrebbe valere la pena di provare.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli danneggiati nei voli internazionali e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

 

 

 

 

Bagaglio in ritardo su voli interni USA

Se sei su un volo interno agli Stati Uniti e le tue valigie non arrivano insieme a te, procedi seguendo questi passi:

1) Conserva la tua carta d’imbarco e le ricevute della registrazione dei tuoi bagagli.
Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

2) Informa al più presto la compagnia aerea del mancato arrivo dei tuoi bagagli.
È meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto, ma i requisiti possono variare da una compagnia aerea a un’altra, quindi informati al riguardo sul sito della tua compagnia.

3) Compila un Rapporto di Irregolarità Bagaglio.
Quando compili il Rapporto di Irregolarità Bagaglio, o RIB, al tuo caso verrà assegnato un numero di riferimento. Conservali entrambi.

4) Richiedi un rimborso per la tariffa della valigia se ne hai pagata una.
Le politiche in merito variano da una compagnia all’altra, ma chiedere non costa nulla. Alcune compagnie aeree offrono rimborsi sotto forma di credito da spendere presso di loro, ma insisti per avere dei contanti, se possibile. Se dovessero rifiutare, considera l’eventualità di aggiungere anche questo alla tua richiesta di rimborso (passo 7, in basso).

5) Localizza il tuo bagaglio utilizzando il tuo numero di riferimento.
Molti vettori forniscono strumenti di localizzazione online. Questo potrebbe darti un’idea approssimativa di quando arriveranno i tuoi bagagli.

6) Conserva le ricevute se devi sostituire articoli necessari.
Questi includono articoli come prodotti da toeletta o biancheria intima, che si trovavano nelle tue valigie e che ti sono indispensabili subito. Quando avrai sporto reclamo, potrai essere rimborsato per queste spese.

7) Inoltra un reclamo alla compagnia aerea.
È a questo punto che entrano in gioco le ricevute di quegli articoli necessari. La maggior parte delle compagnie aeree richiede che il reclamo venga inoltrato entro 45 giorni dalla data del volo anche se le valigie non fossero ancora arrivate. Anche in questo caso ogni compagnia aerea ha una sua politica, perciò è opportuno verificare sul sito della tua compagnia.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli in ritardo nei voli interni USA e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

Bagagli in ritardo su voli UE e internazionali

Per i voli internazionali e UE, procedi seguendo questi passi se le tue valigie non arrivano insieme a te:

1) Conserva la tua carta d’imbarco e le ricevute della registrazione dei tuoi bagagli.
Se non hai la carta d’imbarco, puoi usare qualsiasi documento di volo con un numero di prenotazione. Questo numero viene assegnato alla tua prenotazione dalla compagnia aerea ed è un codice a sei cifre, che può includere sia lettere che numeri.

2) Informa al più presto la compagnia aerea del mancato arrivo dei tuoi bagagli.
È meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto, se possibile.

3) Compila un Rapporto di Irregolarità Bagaglio.
Quando compili il Rapporto di Irregolarità Bagaglio, o RIB, al tuo caso verrà assegnato un numero di riferimento. Conservali entrambi.

4) Localizza il tuo bagaglio utilizzando il tuo numero di riferimento.
Molti vettori forniscono strumenti di localizzazione online. Questo potrebbe darti un’idea approssimativa di quando arriveranno i tuoi bagagli.

5) Conserva le ricevute se devi rimpiazzare articoli necessari.
Questi includono articoli come prodotti da toeletta o biancheria intima, che si trovavano nelle tue valigie e che ti sono indispensabili subito. Quando avrai sporto reclamo, potrai essere rimborsato per queste spese.

6) Inoltra un reclamo alla compagnia quando il tuo bagaglio riappare.
Servirà a chiedere il rimborso delle spese dovute al ritardo delle valigie, come il rimpiazzo degli articoli indispensabili (passo 5 in alto). Per presentare il reclamo hai 21 giorni di tempo dal momento della ricezione dei bagagli. Dovrai produrre le ricevute.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli in ritardo nei voli internazionali e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

Bagaglio smarrito su voli interni USA

Per i voli interni negli Stati Uniti, ecco cosa fare quando la compagnia aerea smarrisce i tuoi bagagli:

1) Conserva il numero di pratica che ti è stato assegnato dalla compagnia aerea.

Dovresti averlo ricevuto quando hai compilato il Rapporto di Irregolarità Bagaglio dopo il ritardo delle tue valigie.

2) Conserva le ricevute se devi rimpiazzare articoli necessari.
Questi includono articoli prodotti da toeletta o biancheria intima, che si trovavano nelle tue valigie e che ti sono indispensabili subito. Quando avrai sporto reclamo, potrai essere rimborsato per queste spese.

3) Prepara una lista dettagliata del contenuto delle tue valigie smarrite.
Tutte le ricevute o altre prove degli articoli saranno utili. Vi sono parecchie eccezioni in merito agli articoli in valigia che le compagnie aeree rimborseranno, ma dovresti venire risarcito per la maggior parte degli oggetti che sarai in grado di giustificare.

4) Inoltra un reclamo alla compagnia aerea per avere il risarcimento.
Verifica presso il tuo vettore aereo qual è il tempo limite per presentare un reclamo per bagaglio smarrito. Includi le ricevute e i documenti sia per gli articoli sostitutivi sia per il contenuto delle tue valigie.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli smarriti nei voli interni USA e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

Bagagli smarriti su voli UE e internazionali

Per i voli internazionali o interni UE, ecco cosa fare quando la compagnia aerea smarrisce i tuoi bagagli:

1) Conserva il numero di pratica che ti è stato assegnato dalla compagnia aerea.
Dovresti averlo ricevuto quando hai compilato il Rapporto di Irregolarità Bagaglio dopo il ritardo delle tue valigie. Le tue valigie si considerano smarrite 21 giorni dopo la data del mancato arrivo, o anche prima, se la compagnia prende atto dello smarrimento.

2) Conserva le ricevute se devi rimpiazzare articoli necessari.
Questi includono prodotti da toeletta o biancheria intima, che si trovavano nelle tue valigie e che ti sono indispensabili subito. Quando avrai sporto reclamo, potrai essere rimborsato per queste spese.

3) Prepara una lista dettagliata del contenuto delle tue valigie smarrite.
Tutte le ricevute o altre prove degli articoli saranno utili. Vi sono parecchie eccezioni in merito agli articoli in valigia che le compagnie aeree rimborseranno, ma dovresti venire risarcito per la maggior parte degli oggetti che sarai in grado di giustificare.

4) Inoltra un reclamo alla compagnia aerea per avere il risarcimento.
Includi le ricevute e i documenti concernenti il contenuto delle tue valigie e a ogni spesa dovuta al loro smarrimento, come la sostituzione degli articoli.

Ti interessa saperne di più? Scopri tutti i dettagli a proposito dei bagagli smarriti nei voli internazionali e approfondisci la conoscenza dei tuoi diritti di passeggero.

Verifica con AirHelp se il tuo volo ti dà diritto a un risarcimento.

Ti è capitato di subire un ritardo o qualche altro problema su un volo negli ultimi tre anni? Comunicaci i dettagli del tuo volo e ti faremo sapere se ti spetta un risarcimento.

>Verifica adesso