I diritti dei passeggeri dei voli USA

I passeggeri dei voli USA non hanno una protezione legale così ampia come i loro omologhi dell’UE, tuttavia i regolamenti USA riconoscono loro pochi ma generosi diritti, specialmente per quanto riguarda il negato imbarco e i bagagli.

Diritti USA – Voli in ritardo

I regolamenti USA non si pronunciano molto per quanto riguarda i diritti dei passeggeri riguardo i voli in ritardo. È a totale discrezione delle compagnie aeree come e se risarcire i loro passeggeri. L’unica eccezione concerne i ritardi in pista, come spiegato di seguito.

Ogni volo in arrivo o in partenza da un aeroporto USA è coperto dai regolamenti USA per quanto concerne i ritardi in pista.

Ogni volta che un aereo rimane sulla pista di un aeroporto USA con i passeggeri a bordo, la compagnia aerea deve provvedere a fornire quanto segue:

  • Cibo, acqua, accesso alla toilette e ogni cura medica necessaria, entro 2 ore dall’inizio del ritardo.
  • Aggiornamenti di stato ogni 30 minuti, incluse le ragioni del ritardo, se è noto.

Dopo 3 ore (4 ore, se si tratta di voli internazionali), l’aereo deve ritornare alla porta d’imbarco per far scendere i passeggeri. Tuttavia, esistono eccezioni a queste regole, se il pilota o il personale dell’aeroporto stabilisce che ci sono motivi di sicurezza o di controllo del traffico aereo.

Per i voli internazionali, potresti riuscire a recuperare le spese aggiuntive conseguenti al ritardo del volo se questo ha diritto a un risarcimento in base alla Convenzione di Montreal. Allo stesso modo, se il tuo volo include una tappa nell’UE, potrebbe essere risarcibile in base ai regolamenti europei sui diritti dei passeggeri aerei.

Diritti USA – Imbarco negato

Per assicurarsi di avere i voli il più possibile pieni, le compagnie aeree spesso vendono più biglietti della capacità effettiva di posti sull’aereo. Questa pratica viene chiamata overbooking e spesso comporta che alcuni passeggeri vengano respinti o si vedano negare l’imbarco sul loro volo. Se dovesse succedere a te, ci sono molti diritti di cui dovresti essere a conoscenza.

Quando si tratta di imbarchi negati, sono coperti i voli con vettori USA tra città USA e i voli internazionali in partenza dagli Stati Uniti.

Sono coperti soltanto gli imbarchi negati a causa dell’overbooking dei voli.I passeggeri hanno diritto al risarcimento esclusivamente se l’imbarco viene loro negato a causa dell’overbooking del volo. In questi casi, le compagnie sono tenute a trovare passeggeri disposti a rinunciare volontariamente ai loro posti prima di iniziare a lasciare a terra alcuni passeggeri contro la loro volontà.Soltanto gli imbarchi negati involontari vengono coperti.Se rinunci volontariamente al tuo posto in cambio di un rimborso, un volo alternativo o altri benefici, rinunci anche al tuo diritto al risarcimento in base ai regolamenti USA.

Appurato che il tuo volo rientra nell’ambito di applicazione, l’entità del risarcimento dipende da due fattori:

  • La differenza tra l’ora di arrivo prevista alla tua destinazione* rispetto al tuo itinerario originale, se accetti un volo alternativo
  • Se si tratta di un volo interno USA o di un volo internazionale

Amiamo le tabelle, quindi eccone una che ti spiega se e quanto puoi essere risarcito in base alle caratteristiche del tuo volo:

 Durata del ritardo a destinazione rispetto al volo originale
Tipo di voloFra 0 e 1 oraPiù di 1 e meno di 2 orePiù di 2 e meno di 4 orePiù di 4 ore
InternoNessun risarcimento Il 200% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 675 $Il 400% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 1 350 $Il 400% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 1 350 $
Internazionale Nessun risarcimentoIl 200% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 675 $Il 200% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 675 $Il 400% del volo di andata verso la tua destinazione*- senza superare 1 350 $

* “Destinazione” significa la tua destinazione finale o il primo posto nel quale il tuo viaggio prevede una sosta di più di quattro ore.Se la compagnia aerea non organizza alcun viaggio sostitutivo per te, hai diritto al 400% del biglietto di sola andata, senza superare 1 350 USD e al rimborso di qualsiasi spesa opzionale pagata per la tua prenotazione (ad es. costi per il bagaglio, scelta dei posti, ecc.).Hai diritto ai contanti, quindi non sentirti obbligato ad accettare voucher di viaggio o altre forme alternative di risarcimento. Dovresti poter richiedere il pagamento al personale di terra della compagnia aerea una volta organizzato il resto del tuo viaggio. Oppure puoi presentare un reclamo in seguito; saremo lieti di darti il nostro aiuto per il disbrigo di queste pratiche.

Come già detto, dovresti poter essere risarcito nel momento stesso in cui si verifica il disservizio di volo, quindi in teoria non dovresti aver bisogno di inoltrare un reclamo (vedere sopra “A quanto ammonta il risarcimento a cui ho diritto per l’imbarco negato?”). Tuttavia non preoccuparti, perché se non hai ricevuto il risarcimento all’aeroporto,puoi sempre sporgere reclamo dopo l’evento.È probabile che la compagnia aerea faccia opposizione; anche se la legge è dalla tua parte, la compagnia potrebbe non essere entusiasta all’idea di risarcirti. Ecco alcuni suggerimenti per dare alla tua richiesta le migliori possibilità di successo:

  • Conserva ogni documento relativo al volo che ti ha causato il disagio e a tutti i voli alternativi che ti sono stati offerti, come biglietti elettronici e carte d’imbarco.
  • Chiedi informazioni al personale di terra sulle ragioni del disservizio.
  • Prendi appunti sul disservizio, compresa la differenza tra il tempo previsto del tuo volo originario e quello dei voli alternativi che sono stati organizzati per te. Qualsiasi informazione tu possa raccogliere, come le comunicazioni da parte della compagnia aerea che confermano il disservizio, saranno utili per la tua richiesta.

Per i voli interni, questo varia da una compagnia a un’altra. È consigliabile consultare le Condizioni di Trasporto della tua compagnia aerea. Puoi trovarle sul sito della compagnia.

Diritti USA – Problemi con i bagagli

Anche se il tuo volo procede per il meglio, il tuo bagaglio potrebbe non essere altrettanto fortunato. I passeggeri dei voli USA hanno una serie di diritti per i bagagli danneggiati, in ritardo o smarriti, come è spiegato nelle sezioni seguenti.

Questa sezione tratta i voli interni operati da vettori USA tra città USA, coperti dai regolamenti di viaggio statunitensi. Per i voli internazionali con partenza dagli Stati Uniti si applica la Convenzione di Montreal nella maggior parte dei casi.

Bagaglio danneggiatoSe le valigie registrate o il bagaglio a mano riportano dei danni mentre sono sotto la custodia del personale della compagnia aerea, il vettore deve farsi carico della riparazione o della sostituzione, a sua discrezione.Bagaglio in ritardoSe il tuo bagaglio non arriva in tempo a destinazione, la compagnia aerea è tenuta a fornirti informazioni aggiornate sul luogo in cui si trova. Nel frattempo, se hai bisogno di rimpiazzare oggetti essenziali che si trovano nelle tue valigie, come i prodotti da toeletta, la compagnia aerea deve rimborsarti anche queste spese.Bagaglio smarritoSe la compagnia aerea smarrisce il tuo bagaglio, è tenuta a risarcirti le valigie e il loro contenuto, sempre che tu sia in grado di fornire documentazione sugli articoli smarriti e sul loro valore.

Limiti di responsabilità

L’importo del risarcimento verrà negoziato tra te e la compagnia aerea e varierà in base alle situazioni. I regolamenti USA fissano il tetto della responsabilità della compagnia aerea in 3 500 USD per passeggero, quindi in ogni caso questo è il massimo che potresti ottenere. Le compagnie aeree cercano di tenere bassi i costi pagando gli oggetti meno del loro valore e rifiutando di risarcire alcuni tipi di articoli, come gioielli o dispositivi elettronici. Per ulteriori informazioni su quali possono essere questi articoli, leggi le Condizioni di Trasporto sul sito della tua compagnia aerea.

Bagaglio danneggiato

Dopo aver verificato il danno riportato dai tuoi bagagli, la compagnia aerea ti proporrà di sostituirli o di ripararli, in base alla propria convenienza. Se sostituiranno la tua valigia, molto probabilmente ti offriranno un importo inferiore al suo valore effettivo, basato sull’attuale prezzo di vendita e sul tempo trascorso dal suo acquisto. Questo vale anche per qualsiasi oggetto danneggiato all’interno dei tuoi bagagli, anche se è importante evidenziare che ci sono molte cose che le compagnie rifiuteranno di rimborsare in ogni caso, come oggetti fragili o dispositivi elettronici.

Bagaglio in ritardo

Se hai bisogno di sostituire articoli che sono nelle tue valigie e che ti servono immediatamente, la compagnia aerea ti rimborserà ogni spesa ragionevole a questo scopo. Sono inclusi i prodotti da toeletta, un ricambio di biancheria intima, eccetera. Anche se la somma del risarcimento difficilmente sarà vicina al limite di responsabilità della compagnia di 3 500 USD, probabilmente cercheranno, se possibile, di tenere i costi bassi riducendo l’importo sulla base dell’uso futuro e del deprezzamento. In alcuni casi, la compagnia aerea potrebbe anche rimborsare eventuali tariffe pagate per i bagagli, anche se le politiche a tale riguardo variano da una compagnia all’altra.

Bagaglio smarrito

Per i bagagli smarriti, le compagnie aeree ti rimborseranno per le valigie e il loro contenuto fino a 3 500 USD, sempre che tu possa presentare una documentazione degli articoli. Inoltre, potrai richiedere il rimborso della sostituzione degli articoli indispensabili e delle tariffe pagate per il bagaglio registrato, laddove applicabile. Anche in questo caso, la compagnia aerea cercherà di limitare l’importo del risarcimento deprezzando gli articoli sulla base del loro uso futuro.

Copertura aggiuntiva

Se stai trasportando qualcosa che vale più di 3 500 USD, hai la possibilità di dichiarare un valore più alto per il tuo bagaglio e i tuoi oggetti quando registri le valigie in aeroporto. La compagnia aerea di solito offre una copertura di importo maggiore in cambio del pagamento di una tariffa. In alternativa, puoi stipulare una polizza assicurativa separata per coprire danni e perdita dei bagagli, anche se probabilmente non potrai farti risarcire sia dalla compagnia aerea sia dall’assicurazione. Ti pagherà soltanto una delle due.

 

Ecco alcuni suggerimenti per dare alla tua richiesta le migliori possibilità di successo:

  • Conserva ogni documento relativo al tuo volo, come biglietti elettronici e carte d’imbarco, ricevute dei bagagli registrati, Rapporto di Irregolarità Bagaglio e il tuo numero di pratica.
  • Prepara una lista dei contenuti del tuo bagaglio e di ogni documento aggiuntivo, come gli scontrini d’acquisto o le foto degli oggetti.
  • Conserva le ricevute di ogni cosa che devi comprare per sostituire gli articoli indispensabili che si trovavano nelle tue valigie, come i prodotti da toeletta, ecc.

Bagaglio danneggiato

Segnala il danno al più presto dopo aver ricevuto il bagaglio. È meglio farlo prima di lasciare l’aeroporto. I requisiti variano da una compagnia a un’altra: alcune pretendono che la comunicazione del danno avvenga entro 4 ore dal ricevimento dei bagagli e altre concedono fino a 24 ore per inoltrare un reclamo. Verifica la politica della tua compagnia aerea sul suo sito.

Bagaglio smarrito e in ritardo

Se non vedi le tue valigie sul tapis roulant, informa al più presto la compagnia aerea, preferibilmente prima di lasciare l’aeroporto. Ti verrà comunicato un numero di pratica e potresti dover compilare un Rapporto di Irregolarità Bagaglio(RIB); conservali entrambi. Le scadenze per la presentazione delle richieste di rimborso per il bagaglio smarrito o in ritardo variano da una compagnia all’altra, quindi verifica sul sito della tua compagnia.

 

Verifica con AirHelp se il tuo volo ti dà diritto a un risarcimento.

Ti è capitato di subire un ritardo o qualche altro problema su un volo negli ultimi tre anni? Comunicaci i dettagli del tuo volo e ti faremo sapere se ti spetta un risarcimento.

Verifica adesso