Cancella Pulsante per chiudere questa finestra

Modulo richiesta rimborso ritardo aereo: scopri come fare

Inviare un reclamo per un volo in ritardo o cancellato è un’azione semplice, ma sempre insidiosa. Un modulo richiesta rimborso ritardo aereo potrebbe aiutarti!

Il nostro consiglio in caso di problemi con il tuo volo è quello di contattare prima la compagnia aerea per richiedere il rimborso volo. Lo sappiamo, è una procedura piuttosto frustrante e all’apparenza complicata, senza contare che il più delle volte la richiesta viene respinta.

Ed è proprio per questo che noi di AirHelp siamo pronti ad aiutarti.

Verifica il Risarcimento
Modulo reclamo ritardo volo Richiedi il tuo risarcimento

Modulo reclamo ritardo volo: come fare richiesta alla Compagnia Aerea

Vediamo insieme i passaggi da compiere quando ti trovi nella situazione di effettuare un reclamo.

 

Passaggio 1: richiedere il risarcimento alla compagnia aerea

 

Innanzitutto, prova a contattare la compagnia aerea.

Puoi farlo subito, appena sceso dall’aereo, chiedendo un modulo reclamo ritardo volo al banco della compagnia aerea in aeroporto (che sono obbligati a fornirti). Oppure puoi farlo fino a due anni dalla data del volo.

Puoi scegliere se eseguire la richiesta di rimborso direttamente sul sito della compagnia (dove spesso esiste una sezione dedicata) o di inviare una lettera di reclamo dove andrai a specificare tuoi dati, i dati del volo e i dati dei passeggeri con cui viaggiavi.

Sfortynatamente, le compagnie aeree non sono obbligate a rispondere al reclamo, pertanto la tua richiesta potrebbe essere rifiutata o semplicemente ignorata.

 

Passaggio 2: descrivere il caso alle autorità competenti

 

Se la compagnia ti ha ignorato o ha fornito una risposta che non ti soddisfa, potrai metterti in contatti con l’organismo che vigila sull’osservanza del Regolamento 261/2004. 

  • Se il tuo volo parte o arriva in Italia, dovrai contattare l’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile)
  • Se il tuo volo parte o arriva in uno Stato UE, dovrai contattare l’Organismo Nazionale Responsabile dello Stato UE dove il volo è atterrato o da dove è partito.
  • Per gli Stati Uniti, l’organo incaricato è l’ACPD.

 

Passaggio 3: portare il caso in tribunale

 

Se anche questo tentativo non è andato a buon fine, non ti resta che provare a fare causa alla Compagnia Aerea.

Considera che intraprendere azioni legali contro i vettori aerei è un’azione impegnativa e dispendiosa, sia in termini di tempo che di denaro. Inoltre, spesso i passeggeri perdono queste azioni legali perché le compagnie si affidano alle circostanze straordinarie che hanno causato il ritardo o la cancellazione del volo.

Le circostanze eccezionali includono volo in ritardo per maltempo, sciopero del personale aeroportuale, emergenze mediche o disordini pubblici.

Richiedi facilmente il tuo risarcimento, senza bisogno di un modello modulo di reclamo ritardo volo Verifica il risarcimento

Il modo più semplice? Richiedere il risarcimento con Airhelp!

Come avrai notato, effettuare un reclamo in autonomia può richiedere moltissimo tempo, è molto facile commettere errori e le probabilità di fallire e di non ottenere nessun risarcimento sono altissime.

A facilitarti le cose ci pensa Airhelp! Abbiamo già aiutato più di 5 milioni di passeggeri a inoltrare la loro richiesta di risarcimento.

Dovrai semplicemente inserire i dettagli del tuo volo. In pochi minuti ti diremo se il tuo volo risulta idoneo per ottenere un risarcimento. In tal caso, il team di esperti legali di Airhelp lavorerà sul tuo caso, direttamente con le compagnie aeree, inviandoti aggiornamenti continui e in tempo reale.

Il tutto in maniera rapida, semplice e gratuita: Airhelp non ti addebiterà nulla se non vincerà la causa.

Tutto chiaro? Far valere i propri diritti di passeggeri è importante: Airhelp è qui per aiutarti.

Richiedi subito il tuo risarcimento con Air Help Verifica il Risarcimento