Cancella Pulsante per chiudere questa finestra

Come possiamo aiutarti?

Cerca risultati

Risultati trovati per

Non ci sono risultati per

    Come faccio a sapere se ho diritto al risarcimento?

    Verifica il Risarcimento
    Articoli in questa categoria

    Diritti dei Passeggeri Aerei

    • What are my rights regarding Coronavirus/Covid-19?

      Se il tuo volo è stato cancellato a causa del Coronavirus
      Hai diritto a:

      Un rimborso totale del biglietto
      o
      Un volo alternativo (qualora venissero riprogrammati i voli).

      Se invece sei bloccato all’aeroporto a causa di una cancellazione, hai diritto all’assistenza. Tra cui:

      • Pasti e ristoro.
      • Possibilità di comunicare.
      • Alloggio, se necessario.

      In questo momento non siamo in grado di accettare reclami per il risarcimento di voli cancellati a causa dell’epidemia di Coronavirus, poiché la priorità delle compagnie aeree deve essere la salute e la sicurezza dei loro passeggeri e del proprio equipaggio.

      Ciò comprende i voli da e per le zone in cui i viaggi sono sconsigliati o vietati.

      E se sono io non voler partire?

      Se decidi di non partire a causa del Coronavirus devi contattare la tua compagnia aerea e chiedere qual è la loro politica di rimborso, o capire se hanno previsto linee guida specifiche per contrastare la pandemia.

    • Quali sono le Circostanze Straordinarie?

      Per circostanze straordinarie si intendono tutti gli eventi fuori dal controllo della compagni aerea, che hanno causato il disservizio aereo. In questi casi, il disservizio non può essere evitato, anche se la compagnia aerea ha adottato tutte le adeguate contromisure.  

       

      Le Circostanze Straordinarie includono: 

      • Scioperi indetti dai dipendenti aeroportuali o del controllo del traffico aereo
      • Instabilità politica
      • Condizioni meteo avverse
      • Rischi per la sicurezza
      • Emergenze sanitarie
    • Ho perso la mia coincidenza: ho diritto al risarcimento?

      Se il tuo volo è stato ritardato, il tuo diritto a ricevere una compensazione pecuniaria varia a seconda delle leggi e dei regolamenti dei Paesi di destinazione. In questo momento, lavoriamo principalmente con EC 261 in Europa e ANAC 400 in Brasile. In Europa Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo era in partenza da un Paese UE o era operato da una compagnia aerea dell’Unione Europea, con destinazione nell’UE.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 3 ore.
      • Il ritardo si è verificato negli ultimi anni. I termini di prescrizione variano da Paese a Paese. Scopri di più qui.
      • Avevi una conferma di prenotazione del volo.
      • Il tuo ritardo non era dovuto a una circostanza straordinaria.

      In Brasile Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo stava atterrando in o decollando dal Brasile.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 4 ore.
      • La tua compagnia aerea non ha fornito cibo, comunicazioni o alloggi necessari.
      • Il tuo volo è avvenuto negli ultimi 5 anni (2 anni nel caso di volo internazionale).

      Se non sei sicuro, puoi sempre verificare se il tuo volo è idoneo al risarcimento con il semplice Flight Checker di AirHelp.

    • Il meteo potrebbe influenzare la mia idoneità al risarcimento?

      Sì, i disservizi aerei causati da condizioni meteo avverse non sono idonei al risarcimento. Le compagnie aeree potrebbero cancellare o ritardare i voli se le condizioni atmosferiche potrebbero pregiudicare la sicurezza dei passeggeri. Le condizioni meteo avverse rientrano tra le circostanze straordinarie e sono di conseguenza fuori dal controllo della compagnia aerea.

    • Il mio volo è stato cancellato: ho diritto al risarcimento?

      Se il tuo volo è stato cancellato, il diritto a un risarcimento varia a seconda delle leggi e dei regolamenti dei Paesi di destinazione. In questo momento, lavoriamo principalmente con EC 261 in Europa e ANAC 400 in Brasile. In Europa Il tuo volo cancellato è idoneo a ricevere un risarcimento se:

      • Il tuo volo era in partenza da un Paese UE o era operato da una compagnia aerea dell’Unione Europea, con destinazione nell’UE.
      • Il volo è stato cancellato entro 14 giorni dalla partenza prevista.
      • La cancellazione si è verificata negli ultimi anni. I termini di prescrizione variano da Paese a Paese. Scopri di più qui.
      • Avevi una conferma di prenotazione del volo.
      • La cancellazione non era dovuta a una circostanza straordinaria.

      In Brasile Il tuo volo cancellato è idoneo a ricevere un risarcimento se:

      • Il tuo volo stava atterrando in o decollando dal Brasile.
      • Il volo è stato cancellato con breve preavviso e la compagnia aerea non ti ha fornito un altro volo, il rimborso del biglietto e delle tasse, né ti ha offerto un trasporto alternativo adeguato.
      • La tua compagnia aerea non ha fornito cibo, comunicazioni o alloggi necessari.
      • Il tuo volo è avvenuto negli ultimi 5 anni (2 anni nel caso di volo internazionale).

      Se non sei sicuro, puoi sempre verificare se il tuo volo è idoneo al risarcimento con ilFlight Checker di AirHelp.

    • Il mio volo ha subìto un ritardo: ho diritto al risarcimento?

      Hai diritto al risarcimento per un volo in ritardo se:

       

      – Il tuo volo ha accumulato un ritardo di 3 o più ore, o è stato cancellato meno di 14 giorni prima della partenza prevista. 

      – Il tuo volo era in partenza da un Paese UE o era operato da una compagnia aerea dell’Unione Europea e arrivava in UE. 

      – Avevi una conferma di prenotazione del volo. 

      Il disservizio sul volo si è verificato negli ultimi anni. I limiti di tempo per un reclamo variano in base al Paese. Poi scoprire di più qui

      – Se hai preso un volo alternativo e l’orario di arrivo effettivo differiva dall’orario di arrivo del volo originale in misura significativa.

      – Il ritardo non è stato causato da circostanze straordinarie su cui la compagnia aerea non aveva nessun controllo.

       

      Puoi verificare se hai diritto al risarcimento per il ritardo del tuo volo tramite il nostro sito, in maniera totalmente gratuita.

    • Anche i bambini hanno diritto al risarcimento?

      I bambini hanno diritto al risarcimento per il disservizio del volo se hanno un posto assegnato o se hanno pagato la tariffa adulto del biglietto. Per ogni altra situazione, invia il tuo reclamo: le richieste vengono valutate caso per caso. 

    • Cosa fare se la compagnia aerea mi ha gia' offerto il risarcimento?

      Solitamente il risarcimento offerto dalle compagnie aeree e’ inferiore a quello che spetta per la EC 261/2004. Se la compagnia aerea ti ha offerto un Voucher o miglia aeree puoi ancora chiedere ad AirHelp di aiutarti a reclamare il risarcimento in denaro.

    • Posso ottenere il risarcimento per il volo in ritardo/cancellato/in overbooking se ho già accettato il voucher che mi è stato offerto dalla compagnia aerea?

      Dovremo controllare un paio di cose, ma in generale sì, se è idoneo puoi richiedere un risarcimento per il tuo volo. Tuttavia, fa’ sempre attenzione quando firmi un accordo con le compagnie aeree perché alcune potrebbero richiederti di rinunciare al tuo risarcimento se scegli di accettare un voucher. Se non sai se hai diritto a un risarcimento oppure no, controlla con il nostro Strumento di verifica del risarcimento per vedere quanto ti spetta.
    • Posso ottenere il risarcimento secondo il Regolamento CE 261/2004 se ho già ricevuto assistenza dalla compagnia aerea (pasti, ristoro, alloggio in hotel, ecc.)?

      Sì, verifichiamo se il tuo volo è idoneo al risarcimento. Le compagnie aeree sono obbligate a offrire sia assistenza che un risarcimento in caso di ritardi o cancellazioni di lunghi voli. Il modo più semplice per controllare se sei idoneo a richiedere un indennizzo è quello di usare il nostro Strumento di verifica del risarcimento.

    • Posso richiedere un risarcimento a una compagnia aerea che non esiste più?

      Sebbene in teoria tu possa richiedere un risarcimento a una compagnia aerea in bancarotta, in realtà è molto probabile che tu non riesca a ottenerlo. Spesso i passeggeri sono solo gli ultimi in una lunga linea di creditori che le compagnie aeree devono risarcire dopo essere andate in fallimento. Tuttavia, c’è una possibile eccezione, cioè se il tuo volo è stato operato da una compagnia aerea diversa, partner di quella che è fallita. In quel caso potremo continuare a perseguire la compagnia aerea partner, richiedendole i risarcimenti che spettano ai passeggeri. Puoi sapere di più su quello che succede dopo il fallimento di una compagnia aerea qui (disponibile solo in inglese).

    • Posso ottenere un risarcimento per i voli con compagnie aeree low cost e/o voli charter?

      Sì. Non importa se la compagnia aerea offre voli low cost, l’importante è che il ritardo o la cancellazione del volo soddisfi i criteri di idoneità per ottenere il risarcimento. Il modo più semplice per controllare se il tuo volo è idoneo è quello di usare il nostro Strumento di verifica del risarcimento.

    • Il mio volo ha subito un ritardo di meno di 3 ore, ma in questo modo ho perso il volo di coincidenza. Posso richiedere un risarcimento?

      In generale sì. Dipenderà da fattori diversi, come la provenienza del tuo volo, il ritardo accumulato nel momento in cui sei giunto alla destinazione finale e se tutti i tuoi voli di coincidenza facevano parte della stessa prenotazione di volo (avevano cioè lo stesso codice di prenotazione). Il modo più semplice per controllare se il tuo volo è idoneo è quello di usare il nostro Strumento di verifica del risarcimento.

    • Quali sono le circostanze eccezionali che sono al di fuori del controllo delle compagnie aeree?

      Le compagnie aeree non possono essere ritenute responsabili dei disservizi di volo dovuti a “circostanze eccezionali”. Si tratta di situazioni impossibili da evitare, sebbene siano state messe in atto tutte le adeguate contromisure e comprendono: emergenze mediche, instabilità civile, sciopero del personale aereo o del controllo del traffico aereo, condizioni meteo avverse e disastri naturali, solo per citarne alcune.

    • Ho diritto a un risarcimento?

      Se di recente il tuo volo ha subito un ritardo, è stato cancellato o era in overbooking, potresti avere diritto a un risarcimento. Tuttavia, le leggi differiscono un po’ in base al paese di destinazione. Ecco un esempio:

      I voli all’interno degli Stati Uniti

      danno diritto al risarcimento solo in caso di overbooking e negato imbarco, e qualora il volo alternativo che ti hanno assegnato ti faccia giungere alla destinazione finale con un’ora di ritardo o più rispetto a quanto programmato.

      Se voli da o verso l’Europa

      I voli da e verso l’Europa sono idonei al risarcimento in caso di ritardo, cancellazione o overbooking a causa di una situazione che la compagnia aerea avrebbe potuto controllare. Le situazioni che le compagnie aeree non possono controllare (come il maltempo) sono esenti da un risarcimento.

      Se voli da o verso il Brasile

      I voli da e verso il Brasile potrebbero essere idonei al risarcimento in caso di ritardo o cancellazione. Ciò è possibile specialmente se la compagnia aerea non fornisce assistenza o non tratta i passeggeri in modo equo.

    • Il vostro sito web riporta l’informazione che non ho diritto a un risarcimento. Cosa posso fare?

      Sebbene facciamo tutto il possibile per salvaguardare i tuoi diritti di passeggero, non possiamo aiutarti a ottenere un risarcimento se rileviamo che il tuo volo non è idoneo. Uno dei motivi più comuni di non idoneità è il disservizio causato da circostanze eccezionali, come condizioni meteo avverse o restrizioni del traffico aereo. Puoi saperne di più sui voli idonei al risarcimento e sui tuoi diritti qui.

      Ovviamente, i diritti dei passeggeri di voli aerei sono complessi, perciò se hai domande o se ritieni che il tuo volo sia stato valutato in maniera errata, contattaci qui.

    • Cosa posso fare se una compagnia aerea non mi risponde?

      Se hai provato a contattare la compagnia aerea per ricevere assistenza, il nostro primo consiglio è di continuare a provare. Sappiamo per esperienza che i servizi di assistenza clienti delle compagnie aeree sono sovraccarichi di lavoro, specialmente durante i periodi di picco di voli, come l’estate e le vacanze natalizie.

      Se la compagnia aerea non ha ancora risposto ai tuoi continui messaggi, hai un paio di possibilità diverse:

      Per alcuni problemi, puoi coinvolgere una terza parte, come AirHelp. Noi aiutiamo i passeggeri che stanno cercando i mettersi in contatto con le linee aeree per ricevere un risarcimento in seguito a voli cancellati o in ritardo. Con i nostri anni di esperienza, spesso riusciamo a intimare una compagnia aerea a dare una risposta, anche quando i clienti hanno avuto difficoltà e si sono ritrovati con richieste ignorate.

      Puoi anche contattare gli enti di aviazione che controllano la compagnia aerea.

      Se voli all’interno dell’Europa, puoi controllare (disponibile solo in inglese) l’organismo nazionale competente della tua compagnia aerea qui.

      Abbiamo inoltre elencato alcune dei maggiori organismi nazionali competenti al di fuori dell’EU qui:

      AustraliaCivil Aviation Safety Authority (CASA)https://www.casa.gov.au/
      BrasileAutorità per la sicurezza dell’aviazione civile (ANAC)http://www.anac.gov.br/en
      CanadaCanadian Transportation Agency (CTA)https://otc-cta.gc.ca/eng
      RussiaAgenzia federale per il trasporto aereohttps://favt.ru/
      USAFederal Aviation Administrationhttps://www.faa.gov/

       

    • Quali sono i tuoi diritti quando una compagnia aerea cambia il tuo volo in anticipo?

      Al momento non ci sono leggi internazionali che proteggono i tuoi diritti nel caso in cui le linee aeree cambino i loro orari di volo, il che significa che dovrai controllare termini e condizioni del tuo biglietto o contattare direttamente la compagnia aerea per maggiori informazioni.

      In generale, i termini e le condizioni della maggior parte delle compagnie aeree ti consentono di ottenere un rimborso totale oppure ti offrono l’opzione di cambiare con un altro volo, nel caso vi sia stata una modifica sostanziale del programma di volo.

      La questione fondamentale è che spetta comunque alla compagnia aerea decidere quale sia una modifica “sostanziale” del suo programma di volo. Per alcuni potrebbe significare trovarsi l’orario di partenza modificato di due o più ore, mentre per altri di 12 o più ore.

      Tuttavia, se il tuo volo è stato cancellato meno di 14 giorni prima della data di partenza e il volo di sostituzione che ti è stato offerto arriva a destinazione più di 3 ore dopo l’orario di arrivo originario, allora sei coperto dalla legge. In un caso come questo puoi ottenere sia un risarcimento che il rimborso oppure un volo sostitutivo. Per scoprire se sei idonei, controlla il risarcimento qui.

    • I voli di coincidenza fanno la differenza in termini di idoneità al disservizio del volo?

      Quando si tratta di risarcimenti, ciò che conta è con quanto ritardo sei giunto a destinazione. Non importa se si trattava di un volo diretto o se hai dovuto prendere una coincidenza. Se arrivi con più di 3 ore di ritardo, potresti essere idoneo a richiedere un indennizzo ai sensi del Regolamento (CE) n. 261.

      I voli di coincidenza potrebbero aggiungere complicazioni al reclamo se il disservizio si è verificato in una tratta del volo che non rientra nella giurisdizione in cui desideri presentare la richiesta. Tuttavia, il modo più semplice per effettuare il controllo è utilizzare il nostro Strumento di verifica del risarcimento così potremo dirti subito quanto ti spetterà.

      Nota bene: i voli di coincidenza sono quelli in cui tutti i voli compaiono con lo stesso codice di prenotazione. Se sei stato tu a prenotare i diversi voli, allora la situazione è un po’ diversa, perché di solito puoi chiedere un indennizzo per un solo volo oggetto di disservizio, piuttosto che per un intero viaggio.

      Scopri di più sul tuo diritto al risarcimento per un volo cancellato qui.

    • I voli in ritardo sono idonei al risarcimento?

      Dipende. Se il tuo volo è stato ritardato, il tuo diritto a ricevere una compensazione pecuniaria varia a seconda delle leggi e dei regolamenti dei Paesi di destinazione. In questo momento, lavoriamo principalmente con CE 261 in Europa e ANAC 400 in Brasile.

      In Europa

      Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo era in partenza da un Paese UE o era operato da una compagnia aerea dell’Unione Europea, con destinazione nell’UE.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 3 ore.
      • Il ritardo si è verificato negli ultimi anni. I termini di prescrizione variano da Paese a Paese. Scopri di più qui.
      • Avevi una conferma di prenotazione del volo.
      • La cancellazione non era dovuta a una circostanza straordinaria.

      In Brasile

      Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo stava atterrando in o decollando dal Brasile.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 4 ore.
      • La tua compagnia aerea non ha fornito cibo, comunicazioni o alloggi necessari.
      • Il tuo volo è avvenuto negli ultimi 5 anni (2 anni nel caso di volo internazionale).

      Se non sei sicuro, puoi sempre verificare se il tuo volo è idoneo al risarcimento con lo Strumento di verifica del risarcimento di AirHelp.

    • Come faccio a sapere se ho diritto al risarcimento e a quanto ho diritto?

      Puoi verificare se hai diritto al risarcimento per i disservizi del/i volo/i e conoscere anche l’entità dell’eventuale risarcimento, grazie alla nostra verifica di idoneità. Ci vogliono pochi minuti e non prevede nessun costo.

    • Perche' ho diritto al risarcimento?

      L’aumento del numero di passaggeri in Europa ha creato il bisogno di avere comuni diritti per i passeggeri aerei. La legge UE 261/2004 stabilisce che le compagnie aeree siano obbligate ad elargire un risarcimento quando creano ai loro passeggeri un inconveniente serio. Il tuo tempo e’ prezioso!

    • Devo essere cittadino europeo?

      No. Puoi richiedere il risarcimento anche se non sei cittadino europeo. La tua cittadinanza non ha alcun impatto per le norme dettate dalla Ec261

    • Il mio volo è stato cancellato. Posso chiedere il risarcimento?

      Potresti aver diritto a un Risarcimento da 125€ a 600€, in base alla distanza della tratta e al ritardo totale accumulato all’arrivo alla destinazione finale. Se sei stato avvisato della cancellazione almeno 14 giorni prima della partenza, o se la compagnia aerea dimostra che la cancellazione è dovuta a circostanze straordinarie (brutto tempo, scioperi del personale dell’aeroporto o del controllo al traffico aere, misure di sicureazza), non hai diritto al risarcimento. Oltre al risarcimento, la compagnia aerea deve farti scegliere tra:

      • Rimborso totale del prezzo del biglietto entro 7 giorni
      • Un volo alternativo, di pari entità, verso la tua destinazione finale

      L’assistenza (effettuare una chiamata, ristoro, cibo, una sistemazione per la notte, gli spostamenti dall’aeroporto all’alloggio) dovrebbe essere sempre garantita quando è necessaria.

    • Posso richiedere il risarcimento se la compagnia aerea mi ha informato della cancellazione il giorno stesso della partenza?

      Si, hai diritto al risarcimento dalla compagnia aerea a meno non ti sia stato offerto un re-routing che ti ha permesso di partire al piu’ un’ora prima dell’orario precedentemente stabilito e di arrivare con al massimo due ore di ritardo.

    • Mi e' stato negato di salire sul mio volo perche' l'aereo era in overbooking. Posso richiedere il risarcimento?

      Se ti è stato negato l’imbarco perché il tuo volo era in overbooking, hai diritto a un risarcimento e puoi inviare il reclamo.

      Purtroppo, se ti è stato negato l’imbarco per cause di tua responsabilità, come essersi presentato in ritardo al gate, non avere i documenti di viaggio corretti o problemi legati alla sicurezza, in questo caso non hai diritto al risarcimento.

      Se ritieni ci siano validi motivi per aver perso il volo, ti suggeriamo di contattare direttamente la compagnia aerea e spiegare le tue ragioni. A volte, nonostante la compagnia aerea non sia legalmente tenuta a risarcirti, potrebbero offrirti un indennizzo diverso (voucher, buoni sconto, ecc) come segnale di “buona volontà”.

    • Il mio volo ha subito un ritardo. Posso richiedere un risarcimento?

      Dipende. Se il tuo volo è stato ritardato, il tuo diritto a ricevere una compensazione pecuniaria varia a seconda delle leggi e dei regolamenti dei Paesi di destinazione. In questo momento, lavoriamo principalmente con CE 261 in Europa e ANAC 400 in Brasile.

      In Europa

      Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo era in partenza da un Paese UE o era operato da una compagnia aerea dell’Unione Europea, con destinazione nell’UE.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 3 ore.
      • Il ritardo si è verificato negli ultimi anni. I termini di prescrizione variano da Paese a Paese. Scopri di più qui.
      • Avevi una conferma di prenotazione del volo.
      • La cancellazione non era dovuta a una circostanza straordinaria.

      In Brasile

      Il tuo volo in ritardo può essere idoneo a una compensazione pecuniaria se:

      • Il tuo volo stava atterrando in o decollando dal Brasile.
      • Il tuo volo ha accumulato un ritardo pari o superiore a 4 ore.
      • La tua compagnia aerea non ha fornito cibo, comunicazioni o alloggi necessari.
      • Il tuo volo è avvenuto negli ultimi 5 anni (2 anni nel caso di volo internazionale).

      Se non sei sicuro, puoi sempre verificare se il tuo volo è idoneo al risarcimento con lo Strumento di verifica del risarcimento di AirHelp.

    • Le compagnie aeree possono ridurre l'ammontare del risarcimento?

      In alcuni casi le compagnie aeree hanno diritto a ridurre l’ammontare del 50%. Ma questo succede solo in casi di re-routing con orario di arrivo alla destinazione finale che non supera quello precedentemente concordato di:

      -2 ore in caso di voli fino a 1500 km

      -3 ore per i voli da 1500 a 3500 km

      -4 ore per i voli piu’ lunghi di 3500 km

    • A quanto ho diritto?

      L’importo del rimborso a cui si è idonei dipenderà dalle normative del Paese o dei Paesi di destinazione.

      In Europa, puoi ottenere fino a 600€, a seconda della distanza percorsa e dal ritardo. Puoi saperne di più qui.

      In Brasile, la somma può variare notevolmente a seconda del singolo caso, ma è possibile ottenere fino a 1.300$ di risarcimento per i cosiddetti “danni morali”. Puoi saperne di più qui.

    • Quali paesi e compagnie aeree sono soggetti ai diritti dei passeggeri di voli aerei dell’UE?

      Il regolamento relativo ai diritti dei passeggeri aerei dell’UE, CE 261, si applica a tutti i paesi e i territori facenti parte dell’Unione Europea, oltre al Regno Unito, all’Islanda, alla Norvegia e alla Svizzera. Allo stesso modo, tutte le compagnie aeree registrate all’interno di questi stati membri che operano all’interno dell’UE, sono soggetti a questo regolamento.

    • Quanto possono essere vecchi i voli per richiedere il risarcimento?

      Di media, potrai richiedere il risarcimento di un volo in ritardo o cancellato a partire da 3 anni fa, ma diversi paesi hanno termini di decadenza diversi. Puoi consultarli qui.

    • La mia compagnia aerea si è rifiutata di risarcirmi dopo il mio volo oggetto di disservizio. Cosa posso fare?

      Se ritieni di avere diritto a un risarcimento per i tuoi problemi con i voli, ma la compagnia aerea non risponde, non preoccuparti! È molto probabile che possiamo ancora aiutarti. Ti basterà usare il nostro Strumento di verifica del risarcimento per verificare la tua idoneità. Se riteniamo poi che la tua richiesta sia valida, ne discuteremo con il nostro Team legale per capire quali sono le opzioni disponibili. Gestiremo l’intero processo del reclamo, dall’inizio alla fine.

    • Posso richiedere il risarcimento per un volo che è stato pagato dal mio datore di lavoro?

      Sì, a prescindere da chi ha pagato per il biglietto del volo, sarà sempre il passeggero che ha subito il disservizio a poter richiedere il risarcimento.

    Torna all'inizio
    Siamo qui per aiutarti

    Non trovi la risposta che cerchi?

    Se hai già un reclamo aperto con AirHelp, accedi e contattaci.