CancellaPulsante per chiudere questa finestra

Volo in ritardo o cancellato?Ottieni fino a 600€ di risarcimento!

Verifica il Risarcimento

8 motivi per conoscere i tuoi diritti di passeggero

Di Alice Mariscotti-Wyatt | Ultima versione

Viaggiare consente di vivere esperienze incredibili, ma può anche portare a dilemmi inaspettati. Quando qualcosa non va secondo i piani con il tuo volo o con i bagagli, sapevi che in quanto passeggero hai diritti che ti tutelano?

Ritardi, cancellazioni, imbarchi negati o bagagli smarriti sono tutte situazioni molto stressanti. Lo sappiamo perché siamo viaggiatori come te. Ecco perché AirHelp ha fatto dell’aiutare i passeggeri aerei a conoscere i propri diritti la propria missione. Affinché, se mai dovessi mai subire un problema durante il volo, non ti senta mai inerme.

Ecco i motivi principali per cui dovresti conoscere i tuoi diritti quando viaggi:

I disservizi del volo possono significare risarcimento. Nel mondo ci sono 8 milioni di persone che non sanno che potrebbero aver diritto a un risarcimento per i disservizi del loro volo, ai sensi del Regolamento Europeo CE 261.

Non lasciartelo sfuggire. Anche se i problemi del tuo volo risalgono ad anni fa, puoi sempre inviare un reclamo. Se hai avuto a che fare con un volo cancellato, in ritardo o in overbooking negli ultimi 3 anni, hai possibilità di ricevere fino a 600 € di risarcimento per i disagi del tuo volo.

Ci sono 3 chiavi per il risarcimento. Se la risposta alle prossime domande è sì, probabilmente hai diritto al risarcimento:

– Il tuo aereo è partito in Unione Europea (o è arrivato in UE con una compagnia aerea europea)?

– Il ritardo che hai accumulato alla destinazione finale era superiore a 3 ore?

– La compagnia aerea era responsabile per il ritardo?

(Ovviamente, le leggi sono molto più specifiche di queste tre domande, quindi il modo migliore per scoprire se hai diritto al ragionamento è di usare il nostro checker d’idoneità.)

Verifica il risarcimento con il checker di idoneità di AirHelp
Foto di timothy muza su Unsplash

 
Non vale solo per gli Europei. Tutti coloro i quali partano dall’Europa, o arrivino in Europa su un volo di una compagnia aerea europea, sono coperti.

Hai diritti anche quando voli fuori dall’Unione Europea. Prendiamo come esempio gli Stati Uniti: anche se le leggi per i passeggeri che viaggiano con vettori americani non sono così estese come lo è la legislazione europea, i viaggiatori a cui è stato negato l’imbarco o che hanno avuto problemi con i propri bagagli potrebbero ottenere il risarcimento.

Puoi ricevere più di un semplice voucher dalla compagnia aerea. Accettando un buono o un voucher dalla compagnia aerea quando vieni lasciato a terra perché il tuo volo è in overbooking, potresti precluderti la possibilità di ottenere molto di più con il risarcimento.

Fino a 1.350 $, ecco quanto di più. Quando il tuo volo è in overbooking, non offrirti di rinunciare al tuo posto in aereo. Se ti viene negato l’imbarco negli USA, potresti ricevere un risarcimento da 250 a 1350 $ per il disagio. In Europa, hai diritto ad ottenere fino a 600 €.

Se ti perdono il bagaglio, non perdere le speranze. Grazie alla Convenzione di Montreal, puoi chiedere i danni se il tuo bagaglio viene perso, danneggiato o se arriva in ritardo. Assicurati di avere il corretto modulo (Il PIR – Property Irregularity Report) prima di lasciare l’aeroporto.

L’attesa in aeroporto - L’importanza dei diritti dei passeggeri aerei
Foto di Matthew Henry su Unsplash

AirHelp vuole alzare l’asticella.

L’85% dei passeggeri aerei europei e il 92% di quelli americani non conoscono i propri diritti*. Grazie al nostro aiuto, puoi scoprire tutto ciò che serve sapere sui tuoi diritti quando voli. Non importa dove ti portino i tuoi viaggi, potrai sapere se hai diritto al risarcimento quando le cose vanno male.

Quando viaggi, conosci i tuoi diritti! Se hai avuto problemi con il volo o altri disservizi con la compagnia aerea negli ultimi 3 anni verifica ora se hai diritto al risarcimento!

I ritardi aerei possono capitare, ma ciò non significa che bisogna accettarli. Potresti avere diritto a un risarcimento fino a 600 € per ogni volo in ritardo, cancellato o in overbooking degli ultimi 3 anni.

*I dati sono forniti da YouGov Deutschland GmbH e SurveyMonkey.
YouGov Deutschland GmbH: 7.103 persone hanno partecipato al sondaggio, effettuato nel 2018. I risultati sono stati ponderati e rappresentano i viaggiatori aerei delle popolazioni di Germania, Regno Unito, Svezia, Danimarca, Italia, Norvegia e Spagna (+18 anni). Per disservizio del volo si intendono tutti i voli in overbooking, cancellati o che hanno accumulato un ritardo superiore a 3 ore.

SurveyMonkey: 2.279 persone hanno partecipato al sondaggio, effettuato nel 2018. I risultati sono ponderati e sono rappresentativi dei viaggiatori provenienti dagli Stati Uniti (+18 anni).