CancellaPulsante per chiudere questa finestra

Le 7 migliori destinazioni d’autunno da non perdere

Di Lidia | Ultima versione

Foglia d'acero canadese in autunno

Viaggiare è un’attività che si può praticare tutto l’anno e, anche se siamo abituati ad associare viaggi e vacanze al periodo estivo, ci sono tantissimi posti che meritano di essere visitati anche durante le altre stagioni dell’anno. Ti abbiamo già consigliato alcune mete per i viaggi di mezza stagione in Europa, adesso ti proponiamo alcune mete autunnali. L’autunno è una stagione che può sorprenderti con i suoi colori e sapori. Continua a leggere e scopri con noi le 7 destinazioni da visitare in autunno.

Vantaggi del viaggiare in autunno:

Un buon motivo per viaggiare in autunno è che nella maggior parte delle località l’alta stagione è ormai passata, quindi sarà più semplice prenotare viaggi e alloggi. Senza contare poi che anche i prezzi saranno più bassi e convenienti. Se sei un amante del clima fresco e non ti piace viaggiare con l’afa dell’estate o se preferisci visitare i posti quando ci sono pochi turisti, allora l’autunno è la stagione perfetta per partire.

Bosco autunnale visto dall'alto
Fotografia di Aaron Burden su Unsplash

Monaco di Baviera e l’Oktoberfest

Se sei fan della birra o solamente curioso, ti consigliamo di visitare Monaco durante l‘Oktoberfest, il popolare festival della birra, conosciuto in tutto il mondo. Dura 16 giorni ed è un’occasione unica per conoscere le tradizioni della città e per assaggiare della birra di qualità! Monaco non è solamente Oktoberfest. Ti consigliamo anche di visitare il castello di Nymphenburg, un edificio in stile barocco, antica residenza estiva dei reali di Baviera. Il nome significa “Giardino delle Ninfe” ed al suo interno ha un giardino francese. Passeggia nei giardini e nei parchi della città, che in questa stagione dell’anno si vestono dei colori dell’autunno regalando paesaggi da cartolina.

Berlino e i festival delle luci

A Berlino, in autunno, ci sono due festival delle luci, uno a settembre e l’altro ad ottobre, che sono sicuramente tra gli eventi da non perdere nella città tedesca. Durante questi festival i monumenti caratteristici della città vengono illuminati con potenti proiettori e fanno da scenario ad uno spettacolo unico. Oltre ai festival ed alla bellezza dei monumenti della città, ricordiamo che Berlino ha oltre 400 mila alberi e potrai fare delle stupende passeggiate nei parchi cittadini, come ad esempio il Grunewald. Non dimenticare il Giardino Botanico, che è il secondo più grande al mondo e sicuramente merita di essere visitato con i colori tipici dell’autunno.

vista dell Old Man of Storr
Fotografia di Thom Frijns su Unsplash

L’isola di Skye nelle Highlands scozzesi

Skye è una delle isole dell’arcipelago delle Ebridi interne ed offre la possibilità di praticare moltissime attività. Per esempio è possible fare trekking e passeggiate all’aria aperta. I panorami che la natura dell’isola offre ti lasceranno senza fiato. Raccomandiamo di visitare l‘Old Man of Storr, un monolito naturale che si trova sulla montagna Storr, che con i suoi 719 metri è il punto più alto dell’isola. Il monolito è alto 55 metri ed è stato modellato dall’erosione degli agenti atmosferici. A parte la natura spettacolare di questa zona della Scozia, se sei appassionato di cinema potrai visitare il castello di Dunvegan sede del clan MacLeod, diventato famoso grazie al film “Highlander”, oppure potrai salire sul treno a vapore di Harry Potter. Esatto, proprio quello che nei film della saga accompagna gli studenti ad Hogwarts ogni anno. Tutto ciò con la cornice dorata dei colori autunnali tipica dei boschi scozzesi.

Le isole Canarie, primavera tutto l’anno

Se l’autunno non è la tua stagione preferita e preferisci temperature più miti ti consigliamo di valutare la possibilità di andare alle Canarie. Il clima in queste isole è buono tutto l’anno! L’unica differenza che troverai rispetto all’estate sarà la quantità di gente in meno nelle spiagge. Le Isole Canarie sono una meta ambitissima per i turisti di tutto il mondo e ciò si nota in alta stagione. Se sei un tipo tranquillo che non ama la folla sulle spiagge, l’autunno è la stagione perfetta per visitare le Canarie. Il mare d’inverno, cosa si può chiedere di più?

passeggiata sul lungomare
Fotografia di Daria Nepriakhina su Unsplash

Bordeaux in Francia

L’autunno è una stagione particolare per visitare Bordeaux. Se possibile è meglio evitare il mese di novembre che solitamente è abbastanza piovoso, anche se, una giornata di pioggia, può solo aumentare il fascino di una città come Bordeaux. Le temperature massime raramente superano i 25 gradi e, mano a mano che si avvicina l’inverno, si abbassano gradualmente. In autunno aBordeaux consigliamo di visitare i giardini della città ed i musei, come ad esempio il Museo delle Belle arti o il Museo di Storia Naturale, senza dimenticare le meravigliose chiese della città come la Cattedrale dedicata a Sant’Andrea e la Chiesa di San Michele. L’autunno è tempo di vendemmia e la zona di Bordeaux è famosa per il vino, quindi da non perdere una visita guidata o un tour nelle aziende vinicole della zona!

Montreal in Canada

Se invece sei in cerca di mete più lontane allora potresti provare ad andare dall’altra parte dell’oceano: in autunno i parchi naturali del Canada ti aspettano vestiti di colore rosso e dorato, uno spettacolo indimenticabile. La natura in Canada ha una forza sorprendente e vale la pena recarsi lì in autunno, anche se le temperature sono leggermente più basse rispetto alle nostre. Ti consigliamo di organizzare il viaggio in modo da poter visitare la zona di Montreal, in Quebec. A Montreal uno dei musei più importanti della città è proprio il Giardino Botanico, che ha più di venti giardini esterni, con stili provenienti da tutto il mondo (notevole il giardino giapponese). Inoltre visitandolo in autunno potrai ammirare lo spettacolo dei Jardíns en lumières: solo durante questa stagione, infatti, i giardini vengono illuminati con giochi di luci davvero particolari.

vista autunnale in Giappone
Fotografia di Jezael Melgoza su Unsplash

A caccia di foglie rosse in Giappone

Tra le destinazioni più lontane non potevamo dimenticare il Giappone, visto che è una meta molto visitata in questa stagione. Momijigari è la parola da tenere a mente se visiti il Giappone in autunno. Significa letteralmente “caccia alle foglie rosse” e si riferisce alla tradizione in voga tra i giapponesi di andare a visitare i luoghi in cui le foglie degli alberi si tingono di rosso per la stagione autunnale. Lasciati coinvolgere dall’atmosfera locale e ammira i colori rossi accessi degli aceri e il dorato intenso delle foglie del ginko giapponese. Puoi visitare Osaka, Kyoto o Tokio, ognuna ha il suo fascino in questa stagione e tornerai casa con dei bellissimi ricordi e con delle foto da fare invidia!

I ritardi aerei possono capitare, ma non significa che tu debba accettarli. Potresti aver diritto a un risarcimento fino a 600€ per un volo cancellato, in ritardo o in overbooking effettuato negli ultimi 3 anni.