CancellaPulsante per chiudere questa finestra

Volo in ritardo o cancellato?Ottieni fino a 600€ di risarcimento!

Verifica il Risarcimento

7 Modi per Viaggiare in Coppia Senza Uccidersi a Vicenda

Di Vincenzo Petrucci | Ultima versione

a pigeon couple on a romantic break in Paris

Questo è quel periodo dell’anno in cui le coppie sono alla ricerca di modi divertenti ed emozionanti per trascorrere del tempo insieme. Pianificare un viaggio in una città popolare negli Stati Uniti o vivere un’avventura internazionale possono essere degli ottimi modi per farlo.

Dopo aver lanciato un dardo su una mappa per scegliere la destinazione, ci si prepara, nell’attesa della fuga romantica. Ma cosa succede se il tuo viaggio non va come previsto?

L’eccitazione di esplorare in due può svanire una volta che il vostro volo subisce un ritardo, uno di voi viene colpito da un virus intestinale, o si arriva in una stanza d’albergo che non assomiglia a quella vista nelle foto. Essere malati, stressati o semplicemente fuori dai propri schemi quotidiani può far emergere dei tratti di te o del tuo partner che potrebbero indirizzare i tuoi viaggi su un sentiero turbolento.

Sia che tu stia viaggiando per il weekend o che tu stia girando l’Europa per due settimane, ogni momento potrebbe non andare come previsto. Ma non lasciare che ciò rovini la cosa più importante del tuo viaggio: passare il tempo con la tua dolce metà.

Prima di iniziare il tuo viaggio, dai un’occhiata ai 7 modi per viaggiare in coppia – senza uccidersi a vicenda.

1. Utilizzare i punti di forza reciproci

A meno che tu e il tuo compagno non siate sicuri di essere entrambi straordinari in tutto, dividete le vostre responsabilità riguardo alla pianificazione del viaggio, in base ai vostri punti di forza.

Una volta che avrete deciso gli aspetti principali del vostro viaggio insieme, potrete rendere la pianificazione del viaggio ancora più fluida delegandovi compiti diversi. Se nella coppia sei quello organizzativo, continua a pianificare il vostro itinerario anche dopo essere arrivati a destinazione. Se il tuo partner ama concludere buoni affari, affidagli la ricerca delle migliori tariffe di volo e hotel.

Se vi concentrerete su ciò che già amate fare, risparmierete del tempo nel pianificare il vostro viaggio, e ciò vi impedirà di sentirvi frustrati prima ancora di partire.

Image via Jamie Larson

2. Non essere troppo attaccato al tuo itinerario

Pensa al tuo itinerario come a una guida piuttosto che a un voto. Non importa quanto pianifichi in anticipo, le cose potrebbero non andare sempre come previsto. Resta aperto e sfrutta al massimo le tue deviazioni dal percorso.

Durante i tuoi viaggi puoi scoprire nuove attività altrettanto divertenti, rispetto a quelle che avevi pianificato. Se non riesci a trovare un tavolo nel ristorante famoso che avevi scelto, prendi in considerazione l’idea di prendere una lezione di cucina, piuttosto. Il cambio di programma darà a te e al tuo partner un nuovo piatto da stuzzicare a casa mentre ricorderete il vostro viaggio.

A volte le modifiche al tuo viaggio sono fuori dal tuo controllo, ma puoi sfruttarle al massimo. La blogger di viaggi e veterana dell’MTV Real World Jamie Larson, crede che un viaggio di coppia di successo equivalga all’essere flessibili:

“Un ottimo esempio di come il mio compagno e io abbiamo affrontato una situazione orribile è stato il nostro viaggio di 6 settimane in tutta l’Australia, che avevamo programmato per mesi. Abbiamo scoperto alcuni giorni prima di volare, che qualcuno aveva rubato il nostro veicolo per il viaggio. È qui che entra in gioco il viaggio flessibile. Se hai il tempo e i mezzi per farlo, hai sempre un piano B e C, nel caso in cui il tuo primo piano cada. Ora pianifichiamo di recarci in un paese che lui chiede di visitare da circa un anno (Myanmar), per poi terminare il viaggio nel mio paese preferito (le Filippine). ”

3. Fai in modo di sentirti come a casa durante il viaggio

I tuoi viaggi potrebbero condurti attraverso paesi diversi con lingue, culture e paesaggi sconosciuti. In un ambiente estraneo potresti iniziare a sentirti un pò fuori luogo, il che può essere travolgente. Ogni volta che ti senti un pesce fuori dall’acqua, trova un’attività che ti faccia sentire a casa.

Guarda un film al cinema. Puoi cercare delle proiezioni con i sottotitoli, se ti trovi in un paese in cui non parli la lingua. Oppure, cerca un club o un locale di musica dal vivo, dove suonino musica a te familiare, e trascori lì la serata.

Il comfort derivante dal fare attività a te familiari può sollevare il tuo umore mentre tu e il tuo partner trascorrete dei bei momenti insieme. Successivamente vedrai con una nuova prospettiva l’idea di esplorare posti nuovi.

Image via Jamie Larson

4. Non dimenticare l’importanza di trascorrere del tempo da solo

Fare un viaggio con l’altra metà è una bella esperienza, ma passare ogni minuto insieme in viaggio lungo può crearti il bisogno di un pò di respiro.

Thea Wingert, co-creatore del blog di viaggio Zen Travelers, è abituata a viaggiare per lunghi periodi con suo marito. Attualmente si trova a metà del loro viaggio di 14 mesi in giro per il mondo e sostiene che ritagliarsi un pò di tempo da soli è un ottimo modo per mantenere la pace.

“Spostarsi sempre da un luogo all’altro e avere bisogno di orientarsi in un ambiente nuovo è impegnativo e può creare momenti di tensione. Trovo che sia meglio stare zitti e darsi un pò di spazio finché non ci si è sistemati entrambi e poi cercare di trovare l’umorismo in qualunque cosa possa aver causato dello stress in precedenza. ”

Nonostante l’obiettivo del tuo viaggio sia fare le cose insieme, non sentirti in colpa per suggerire al tuo partner di ritagliare un pò di tempo ognuno per sè. Anche se fosse solo una passeggiata di 30 minuti, da soli, o un giro per i negozi del posto, mentre il vostro partner compra qualcosa da mangiare al volo.

Un modo furbo di trascorrere del tempo insieme avendo allo stesso tempo il proprio spazio, per esempio, consiste nel programmare una giornata termale con diversi servizi accessibili.

Il tempo che trascorrete da soli vi darà l’opportunità di mancarvi l’un l’altro e di avere nuove cose di cui parlare una volta tornati insieme.

5. Pianifica il budget

Una delle prime cose da fare quando pianifichi il tuo viaggio di coppia è capire il budget a disposizione. Mentre hai già messo da parte fondi per cibo e souvenir, tu o il tuo partner potreste avere l’impulso di spendere mentre siete via.

Disaccordi in merito alla rottura dell’importo della spesa concordato potrebbero mettere a dura prova il viaggio. Quando viaggia con il suo fidanzato, la travel and lifestyle blogger Vy Luu, consiglia questo:

“Stabilite il vostro budget: si possono verificare molti litigi e battibecchi per ciò che riguarda il budget. Quindi, prima di partire, assicuratevi che sia chiaro qual è il vostro limite di spesa e siate d’accordo su questo. ”

Aggiungete un cuscinetto alle spese di viaggio, nel caso in cui si presenti qualcosa di imprevisto.

Se uno di voi si infortuna, vi viene sfilato il portafoglio o perdete il volo per errore, non sarà un evento tragico perché eravate preparati per l’imprevisto.

6. Mantieni aperta la linea di comunicazione

Identificare la fonte del cattivo umore può salvarti dal litigio.

Possiamo essere tutti stanchi, arrabbiati o giù di corda. Se permetti al tuo partner di sapere quello che stai passando, lo capirà.

Non comunicare il fatto che preferiresti fare un pisolino invece di unirti a un tour a piedi può portare a una crisi mentre sei in viaggio. Non rischiare di saltare in aria alla più piccola cosa – parla!

Accettare che i loro stati d’animo non siano sempre al top aiuta Jamie Larson e il suo ragazzo a mantenere la pace tra di loro, “Vedrai il meglio e il peggio dell’altro, quindi preparati.”

Se il tuo partner è di cattivo umore, chiedi cosa c’è che non va, invece di stare sulla difensiva. Prima capire che è aggressivo semplicemente perché ha bisogno di uno spuntino, più tranquillo sarà il tuo viaggio.

Nel caso in cui i momenti di tensione persistano, Thea ha una soluzione rapida. “Se tutto il resto fallisce, prova a fare alcuni respiri profondi per evitare di scontrarti quando la situazione si inasprisce”.

Image via Vy Luu

7. Nel dubbio, ridici su.

La vita può creare delle situazioni difficili, specialmente quando si viaggia. Dal momento che non possiamo controllare sempre cosa succede, la risata può essere il modo migliore per superarle.

Se scopri alcuni dei difetti del tuo partner o qualcosa va storto, buttarti giù non farà che peggiorare il viaggio. Quando all’improvviso inizia a piovere mentre abbandoni la cena senza ombrello, il russare del tuo amato ti sveglia o i pantaloncini ti si strappano mentre sei in giro – ridici su.

A Vy Luu piace catturare anche i momenti non pianificati con il suo ragazzo, guardandoli con un sorriso.

“Non puoi fare la guastafeste!” Devi essere pronta a scattare foto di coppia goffe – chiedere agli estranei di prendere e scattare foto con il treppiede! I ricordi fotografici sono i migliori! ”

Non importa quali imprevisti emergano quando viaggi in coppia, questi consigli possono impedire loro di rubarti il divertimento durante il tuo viaggio. La parte migliore di questi momenti emozionanti, inaspettati e a volte scomodi è che li stai condividendo con la persona che ami.

Sei un professionista nel viaggiare con la tua dolce metà? Dacci dei consigli riguardo al viaggiare in coppia nella sezione commenti!

I ritardi aerei possono capitare, ma non significa che tu debba accettarli. Potresti aver diritto a un risarcimento fino a 600€ per un volo cancellato, in ritardo o in overbooking effettuato negli ultimi 3 anni.