Cancella Pulsante per chiudere questa finestra

Come possiamo aiutarti?

Cerca risultati

Risultati trovati per

Non ci sono risultati per

    Come faccio a sapere se ho diritto al risarcimento?

    Verifica il Risarcimento
    Articoli in questa categoria

    Inviare la Richiesta di Risarcimento

    • Dove posso trovare il numero della mia causa presso il tribunale brasiliano?

      Quando la causa verrà registrata presso il tribunale brasiliano, ti verrà assegnato un numero, che ti permetterà di monitorare i progressi del tuo reclamo online. Il nostro team di Assistenza clienti ti invierà il numero via email, poiché siamo in contatto diretto con l’avvocato in Brasile. Se hai difficoltà nel trovare il numero della tua causa, contatta uno dei nostri esperti di reclami tramite la Live Chat.

    • Per quali voli posso presentare reclamo, ai sensi della legge brasiliana?

      Le leggi brasiliane sui passeggeri aerei, o ANAC 400, si applicano a:

      • Voli nazionali all’interno del Brasile.
      • Voli internazionali che partono da un aeroporto brasiliano.
      • Voli internazionali che arrivano in un aeroporto brasiliano.
      • Voli di collegamento, passanti per un aeroporto brasiliano.

      Tutti i passeggeri sono protetti da ANAC 400, indipendentemente dal fatto che siano cittadini brasiliani o meno.

    • Che cos'è un numero CPF?

      Il Cadastro de Pessoas Físicas (CPF) è il numero di identificazione nazionale brasiliano, utilizzato dal governo per identificare sia i cittadini che i residenti. Il numero CPF è composto da 11 cifre (ad esempio: 435.764.719-10) e può essere richiesto al momento della presentazione di una richiesta di risarcimento.

    • Quali informazioni deve contenere il mio reclamo relativo alle spese extra?

      Al momento, AirHelp può solo aiutarti a recuperare le spese extra incluse in una richiesta di risarcimento valida. Ciò significa che abbiamo già tutti i dettagli necessari relativi al volo. Per un rimborso delle spese extra, è sufficiente aggiungere una prova dei costi sostenuti sotto forma di ricevute o fatture. È inoltre necessario fornire un totale approssimativo delle spese. Al momento dell’invio del reclamo ti verrà richiesto di inserire queste informazioni.

    • Quali sono i documenti che valgono come prova di spese extra?

      Per il risarcimento delle spese extra sostenute a seguito di ritardo o della cancellazione di un volo, è necessario fornire prova dei costi sostenuti. Occorre quindi fornire:

      • Ricevute
      • Fatture
      • Estratti conto bancari o della carta di credito

      Oppure altri documenti ufficiali che dimostrino l’ammontare della spesa, il beneficiario, l’ora e la data del pagamento.

    • Per quali spese extra posso presentare un reclamo?

      Nel caso di un volo in ritardo o cancellato, è possibile richiedere il rimborso di tutte le spese impreviste sostenute, tra cui:

      • Cibo, bevande e altre necessità
      • Prenotazioni di hotel in cui non ci si può recare o prenotazioni aggiuntive, effettuate a causa del ritardo
      • Biglietti per voli alternativi e costi di trasferimento (ad es. treno, taxi, autobus, ecc.)
      • Eventuale denaro perso a causa del disservizio (ad es. escursioni già pagate, eventi o trasporti)

      Le compagnie aeree sono tenute a rimborsare i passeggeri per tutti i costi ragionevoli, fino a 6.000 € per un unico reclamo, presentando una prova di acquisto. AirHelp può aiutarti a recuperare le spese extra, nel caso di richiesta di risarcimento valida, con spese che superino complessivamente i 100 €.

    • Cosa sono le spese extra?

      Le spese extra sono eventuali costi imprevisti sostenuti a causa di un volo in ritardo o cancellato. Per legge, le compagnie aeree sono tenute a rimborsare i passeggeri per tutti i costi ragionevoli sostenuti, tra cui cibo, bevande, alloggio e altre necessità. AirHelp può aiutare i passeggeri a recuperare il proprio denaro, oltre al risarcimento dovuto. Basta avere prova dei costi sostenuti. Si possono richiedere fino a 6.000 € in un unico reclamo, per un disservizio avvenuto massimo 3 anni fa.

    • Come aggiorno i miei dati personali?

      Puoi aggiornare i tuoi dati personali contattandoci tramite la nostra Live Chat, dove il nostro supporto clienti sarà lieto di aiutarti ad aggiornare i dati personali come da richiesta.

    • Cosa significa che il mio reclamo è stato riaperto?

      Se non riceviamo la documentazione necessaria a procedere con il tuo reclamo, siamo costretti a chiuderlo. Tuttavia, si può riaprire in qualunque momento, appena la comunicazione mancante viene inviata e noi potremo continuare a lavorare per farti ottenere il risarcimento.

    • Come mi disiscrivo?

      Puoi decidere di non ricevere più le nostre email di marketing cliccando sul pulsante “Disiscriviti”, che trovi alla fine di tutte le email che ricevi da noi. Purtroppo, non possiamo interrompere l’invio delle email legate alla transazione in corso: le utilizziamo per aggiornarti sui progressi del tuo reclamo. Appena il processo del tuo reclamo giungerà a una conclusione, non riceverai più queste email.

    • C’è un limite di tempo entro il quale compilare un reclamo per il disservizio aereo?

      I regolamenti dell’UE non prevedono nessun limite di tempo per l’invio del reclamo o per iniziare i procedimenti legali, quando sono necessari. Tuttavia, ci sono limiti di tempo, chiamati Prescrizione, variano da Paese a Paese nell’Unione Europea. Puoi vedere il tempo di Prescrizione per tutti i Paesi dell’UE qui.

    • Posso inviare un reclamo per le spese extra (hotel, nuovo biglietto, cibo, taxi, ecc) che ho sostenuto a seguito del disservizio aereo?

      Sì, se hai speso almeno 100€ o più, puoi recuperare le spese extra sostenute a seguito di un ritardo o di una cancellazione del volo. Possono essere incluse le spese necessarie quali quelle per cibo, bevande, trasporti ed eventi a cui non hai assistito. Quando compilerai la richiesta di risarcimento, ti verrà richiesto di inserire i dettagli delle spese.

      Per legge, la compagnia aerea è tenuta a rimborsare tutti i costi ragionevoli sostenuti, fino a 6.000€, per singolo reclamo, oltre al risarcimento dovuto.

    • Il mio reclamo è stato chiuso a causa di un duplicato: cosa significa?

      Vuol dire semplicemente che i nostri sistemi hanno rilevato la presenza di due reclami inviati per lo stesso disservizio aereo. Pertanto, il reclamo più recente verrà chiuso a causa di un duplicato. Ma non c’è niente da temere: continueremo a lavorare al tuo reclamo precedente per assicurarti il risarcimento. Considera che inviare molteplici reclami per lo stesso volo non velocizzerà il processo, né ti consentirà di avere più rapidamente il risarcimento.

    • Come inviare un reclamo con AirHelp?

      Puoi inviare un reclamo tramite il nostro sito: ti basterà inserire i dettagli del tuo volo e del passeggero e seguire i passi per presentare la richiesta di risarcimento. Ci vogliono pochi minuti: dopo potrai rilassarti perché noi faremo tutto il lavoro necessario ad assicurarti il risarcimento.

    • Ero in viaggio con altri passeggeri - devo inviare reclami separati per loro?

      Noi di AirHelp siamo impegnati nel rendere il processo di invio del reclamo il più semplice possibile. Se stavi viaggiando in gruppo, puoi inviare un singolo reclamo che comprenda tutti, l’importante è che possano fornirci la documentazione necessaria.

    • Se il mio caso arriva in tribunale ci saranno effetti sul mio status giuridico o sarà necessaria la mia presenza fisica in tribunale?

      Una causa legale contro una compagnia aerea non avrà nessun effetto sul tuo status giuridico, a prescindere dal risultato. Tutte queste cause sono disciplinate dal codice civile e, di conseguenza, non sarà necessaria la tua presenza fisica in tribunale. AirHelp si occuperà di tutto il processo per te una volta che avrai fornito tutti i documenti necessari.

    • Inviare un reclamo contro la compagnia aerea può compromettere la possibilità di viaggiare con loro o con un altro vettore in futuro?

      Assolutamente no! Una causa legale contro la compagnia aerea non avrà nessun effetto sulla tua libertà di viaggiare con loro o con un altro vettore in futuro.

    • Perché il mio reclamo è stato rifiutato dagli avvocati?

      Il nostro team di avvocati valuta la richiesta di risarcimento da un punto di vista legale, e qualche volta può stabilire che il reclamo non ha basi abbastanza solide per reggere in tribunale. Questo può verificarsi per diversi motivi: la mancanza di documentazione fondamentale, il fatto che la compagnia aerea non abbia colpa nel disservizio aereo, o che abbia adottato le adeguate contromisure per gestire la situazione.

    • Ho dimenticato la password, come posso accedere al mio profilo?

      Puoi reimpostare la tua password facilmente, seguendo questi passi:

      1. Vai alla pagina di login
      2. Clicca sul link verde “Resettela ora” che vedi vicino a “Hai Dimenticato la Tua Password?”.
      3. Inserisci l’indirizzo email associato al tuo account.
      4. Guarda la tua casella email, troverai un link per reimpostare la tua password e crearne una nuova.

      Se non hai ricevuto l’email per reimpostare la password, controlla che non sia nella cartella spam.

    • Ho ricevuto un voucher/miglia dalla compagnia aerea: ho ancora diritto al risarcimento?

      Dipende da quali documenti hai firmato nel momento del tuo disagio aereo. Se la compagnia aerea ti ha offerto voucher o miglia senza chiederti di firmare niente, hai ancora diritto al risarcimento. Tuttavia, la compagnia aerea spesso affianca al voucher una rinuncia da firmare. Questa in genere afferma che il passeggero rinuncia al suo diritto di ottenere il risarcimento.

      Invitiamo tutti i passeggeri a leggere attentamente tutti i documenti che ricevono dalla compagnia aerea, e prestare particolare attenzione alle cose scritte in piccolo, sia al momento del disagio aereo, sia dopo.

    • Ci sono altri costi extra in caso di azione legale?

      AirHelp opera sulla base del criterio “Niente vittoria, niente costi”, quindi non ti verrà addebitato niente in anticipo, anche se il tuo reclamo dovesse arrivare a processo. Ci occuperemo di tutti i procedimenti legali e ci faremo carico di tutti i costi, inclusi gli onorari degli avvocati e le spese processuali.

      Solo quando i nostri sforzi saranno stati premiati e avremo vinto la causa, ti sarà addebitata una commissione per l’azione legale, che coprirà tutto il lavoro necessario a portare il tuo caso a processo. Sia le spese per l’azione legale sia la commissione di servizio verranno detratte dal risarcimento ottenuto. Tuttavia, per coprire le spese per l’azione legale e la commissione di servizio, AirHelp non ti addebiterà mai più del 50% del tuo risarcimento totale.

      Se vuoi saperne di più sulla struttura delle commissioni applicate, consulta il nostro  Listino Prezzi.

    • Cosa dovrei fare se la compagnia aerea mi contatta privatamente dopo aver già compilato il reclamo con AirHelp?

      Alcune compagnie aeree ti contatteranno nel momento esatto in cui riceveranno il reclamo da noi. Normalmente lo fanno per convincerti ad accettare un risarcimento inferiore, oppure per offrirti un altro tipo di indennizzo rispetto ai soldi. In questo caso, ti invitiamo a contattarci tramite il Modulo Contatti o la Live Chat, affinché i nostri esperti possano darti tutte le indicazioni del caso. Tieni in considerazione il fatto un offerta di questo tipo è una prova della responsabilità della compagnia aerea; è quindi un segno della possibilità di riuscire a farti ottenere il risarcimento pieno che ti spetta per legge.

    • Come posso controllare lo stato della mia richiesta di risarcimento?

      Puoi verificare lo stato del tuo reclamo in ogni momento nella pagina Reclami e Voli della tua Dashboard Cliente.

      Inoltre, riceverai email con aggiornamenti regolari sui progressi del tuo reclamo.

      Non preoccuparti se lo stato del reclamo non riceve aggiornamenti per un po’ di tempo. Alcune fasi necessitano di più tempo di altre, ma non significa che non stiamo lavorando per il tuo reclamo o che non ci stiamo battendo per i tuoi diritti.

    • Cosa succede se la compagnia aerea non risponde?

      Affinché possa inviarti il risarcimento che ti spetta, inviamo diversi promemoria alla compagnia aerea, in modo che possa avere abbastanza tempo per rispondere. Tuttavia, se non dovesse risponderci entro 3 mesi, dovremo passare il caso al Team legale per decidere quali azioni poter mettere in atto. Potrebbero provare a contattare l’ (disponibile solo in inglese) organismo nazionale responsabile dell’applicazione delle leggi del tuo paese e, a seconda del tuo caso, potrebbero valutare di intraprendere un’azione legale contro la compagnia aerea.

    • Hanno cancellato il mio volo e mi hanno rimborsato. Posso comunque chiedere il risarcimento?

      Ci sono alcune questioni sull’idoneità che dobbiamo analizzare, ma in teoria, sì! I passeggeri possono ricevere il rimborso del biglietto aereo E il risarcimento per i problemi con il volo.

      La situazione più frequente è se il tuo volo è stato cancellato prima di 14 giorni prima della partenza. La compagnia aerea normalmente offrirà un volo alternativo, ma se gli orari dei voli sono troppo diversi, puoi optare per un rimborso del tuo biglietto. E puoi anche avere diritto al risarcimento danni.

      Lo stesso criterio si applica nel caso in cui ti sia stato negato l’imbarco. Ti verranno offerti un volo alternativo e un risarcimento danni, ma puoi optare per il rimborso del biglietto e il risarcimento danni, se preferisci.

      Tuttavia, ti informiamo che quando ti propongono il rimborso, alcune compagnie aeree potrebbero chiederti di firmare un documento che potrebbe includere una clausola per rinunciare al risarcimento, quindi leggi bene le scritte in piccolo prima di firmare!

    • Cosa succede se la linea aerea rifiuta ingiustamente la mia richiesta di risarcimento?

      Quando una compagnia aerea rifiuta un reclamo per indennizzo, la prima cosa che facciamo è ricontrollare sui nostri sistemi di dati indipendenti per confermare l’idoneità del volo. Se rileviamo che il volo è effettivamente idoneo, ma che la compagnia aerea non è disposta a pagare l’indennizzo, allora passiamo la richiesta al nostro team di esperti legali, che vaglieranno le azioni da intraprendere per fare in modo che la compagnia aerea onori il pagamento. Ti aggiorneremo sullo stato del tuo reclamo.

      Come sempre, la nostra promessa è che se non vinciamo nulla non ci devi nulla, il che significa che non ti addebiteremo alcuna commissione a meno che non riusciamo a farti ottenere il denaro che ti spetta.

    • Le compagnie aeree forniscono sempre una motivazione quando respingono un reclamo?

      Purtroppo no. Se la compagnia aerea non spiega perché ha rifiutato la richiesta di risarcimento, ci comportiamo come se non avessero risposto e passiamo il caso al nostro team di avvocati per una valutazione legale. In alcuni casi non è possibile intentare una causa legale. In queste circostanze, l’ultima opzione è quella di contattare L’Autorità nazionale competente nel tuo Paese specifico.

    • Perché ho ricevuto solo il 50% del mio risarcimento?

      Ai sensi del regolamento europeo, la compagnia aerea può dimezzare l’ammontare del risarcimento in una specifica situazione: se ti hanno offerto un volo alternativo per arrivare alla tua destinazione finale, permettendoti di raggiungere la meta con un ritardo massimo di due ore.

      L’esatto lasso di tempo entro il quale il volo alternativo deve arrivare dipende dalla tratta:

       Ora di arrivo del volo alternativo:
      Tutti i voli entro 1.500 kmEntro due ore
      Voli in UE oltre 1.500 km

      Voli extra-UE tra 1.500 e 3.500 km

      Entro tre ore
      Voli extra-UE oltre 3.500 kmEntro quattro ore

       

      Se il volo alternativo arriva entro i lassi di tempo sopra indicati, la compagnia aerea ha il diritto di ridurre del 50% il risarcimento.

    • Come posso reimpostare la mia password?

      Se hai dimenticato la password e non riesci ad effettuare il login, clicca sul link per reimpostare la password. Ti chiederemo di inserire l’indirizzo email associato al tuo account AirHelp, e riceverai un’email con le istruzioni per reimpostare la password.

    • Come faccio a contattare AirHelp?

      Puoi contattare AirHelp tramite la nostra Live Chat oppure, se hai già in corso un altro reclamo con noi, attraverso il nostro Modulo di contatto dopo aver avuto accesso al tuo account AirHelp. Puoi anche cercare le risposte alle domande frequenti nella sezione Aiuto.

    • Perché il mio reclamo è stato rifiutato a causa delle cattive condizioni meteo quando invece il tempo era bello?

      Le compagnie aeree monitorano costantemente le condizioni meteo su tutta la rotta del volo e non solo all’aeroporto di partenza. Questo perché, anche se il tempo è bello nel luogo da cui parti, potrebbe non esserlo in quello dove arriverai. Cattive condizioni meteo e visibilità ridotta durante il volo potrebbero avere un impatto negativo sulla sicurezza dei passeggeri e dello staff, perciò sono motivi validi per ritardare o cancellare un volo.

      Tuttavia, noi ci impegniamo sempre a fare un doppio controllo per vedere se il volo sia stato effettivamente ritardato a causa delle condizioni meteo. Le condizioni meteo avverse sono una causa molto comune di rifiuto dei reclami perché sono considerate circostanze eccezionali e pertanto non sono idonee al risarcimento. È per questo che abbiamo i nostri sistemi indipendenti per confermare i resoconti meteo e valutare individualmente ogni reclamo.

    • Perché non mi rispondete?

      Facciamo sempre del nostro meglio per rispondere a tutte le domande il più veloce di quanto sia umanamente possibile, ma visto l’alto numero delle richieste è possibile che ci voglia del tempo, perciò ti chiediamo di pazientare. Se hai bisogno di assistenza immediata, puoi contattarci tramite la nostra Live Chat.

    • Ho viaggiato con un gruppo di amici e tutti loro hanno già ricevuto il loro risarcimento. Dov'è il mio?

      Non c’è motivo per preoccuparsi! Noi gestiamo i reclami in ordine di invio, ma la compagnia aerea non è tenuta a rispettare lo stesso ordine, come risulta da situazioni come questa. Ti invitiamo a verificare che il nostro team di professionisti abbia preso in carico il tuo reclamo, e che abbiamo stabilito di poter portare avanti la tua richiesta di risarcimento. Ti contatteremo appena ci saranno aggiornamenti.

    • Perché ci vuole così tanto per ricevere il risarcimento?

      Facciamo del nostro meglio per velocizzare il più possibile la procedura di reclamo, ma sfortunatamente in alcuni casi potrebbe volerci diverso tempo per ottenere il giusto risarcimento. Ci sono molti fattori esterni che potrebbero rallentare la procedura, come i tempi di risposta della compagnia aerea, la grande quantità di reclami, l’avere a che fare con le autorità dell’aviazione e i possibili procedimenti legali. Sebbene cerchiamo di fare tutto il possibile per far sì che le compagnie rispondano velocemente, spesso questi fattori non dipendono da noi. Ti chiediamo pertanto di pazientare e ti assicuriamo che stiamo facendo tutto il possibile per farti ottenere il tuo risarcimento.

    • Come posso annullare il mio reclamo?

      Ci spiace vederti andare via. Quando invii un reclamo con noi, hai 14 giorni per annullare la procedura. Puoi farlo usando la nostra Live Chat, oppure inviando un messaggio tramite il nostro Modulo di contatto dopo aver avuto accesso al tuo account AirHelp.

      Tuttavia, i nostri termini e le condizioni riportano che non potrai annullare il reclamo dopo 14 giorni oppure quando ti abbiamo già informato che la compagnia aerea ha acconsentito a corrisponderti il risarcimento. Puoi leggere tutti i nostri Termini e condizioni qui.

    • Quanto ci vuole ad ottenere il risarcimento?

      La gestione del processo di un reclamo dipende da diversi fattori, come la documentazione disponibile a sostegno del tuo caso, le altri parti coinvolte, quanto celermente rispondono alle nostre comunicazioni; anche il periodo dell’anno è un fattore da considerare. Di conseguenza, è difficile stimare un lasso di tempo fisso per un reclamo specifico.

      Tuttavia, per esperienza possiamo dirti che la maggior parte dei reclami giunge a una conclusione entro 3-4 mesi. Per alcuni casi, inclusi i reclami per cui si rende necessario il procedimento giudiziario, può servire più tempo.

      Sebbene non possiamo garantire un lasso di tempo prestabilito per il tuo caso, possiamo assicurarti che lavoriamo su ogni caso individualmente, dedicandogli tutte le attenzioni che merita.

    • Come uso AirHelp?

      Ti basta andare sul nostro sito e compilare i dettagli del tuo reclamo qui. Successivamente potrai presentare il tuo reclamo, inserendo i tuoi dati personali e i dati del volo per il quale stai inviando il reclamo. Se in qualsiasi fase dovessi avere domande o dubbi, non esitare a contattare il nostro Supporto Clienti tramite la nostra Live Chat. Siamo sempre lieti di aiutare!

    • Il mio tipo di disservizio del volo non è elencato sul vostro sito web. Posso comunque inviare un reclamo?

      Ogni reclamo è unico e se non sei sicuro se il tuo reclamo è idoneo a ricevere un indennizzo, puoi sempre controllare il nostro Strumento di verifica del risarcimento per controllare se ne hai diritto. È il modo più facile e veloce per scoprire se hai diritto a ricevere del denaro.

    Torna all'inizio
    Siamo qui per aiutarti

    Non trovi la risposta che cerchi?

    Se hai già un reclamo aperto con AirHelp, accedi e contattaci.