Torna a tutti gli articoli Torna a tutti gli articoli

La giustizia in ritardo: come la decisione di un tribunale regionale inglese potrà influenzare l'intero sistema dei rimborsi aerei

AutoreLorenzo Asuni

 Abbiamo gia’ parlato di come Easyjet, Ryanair e Jet2 tentino di aggirare la legge. Ci sono infatti sempre piu’ soluzioni creative per non pagare i rimborsi aerei. Per esempio l’anno scorso jet2 e Thomson si sono appellate alla corte suprema: l’argomentazione di base delle compagnie aeree era che le cause tecniche dovevano essere considerate dei fattori imprevedibili. Fortunatamente l’appello e’ stato rigettato.

Cosa c’e’ di nuovo?

Il tribunale di Liverpool ha recentemente emesso una sentenza relativa al fatto che jet2 non possa piu’ ritardare i rimborsi per i voli in ritardo. Il tribunale ha inoltre aggiunto “una giustizia in ritardo relativa ai rimborsi aerei e’ una giustizia negata”.

Da oggi, insomma, per tutti i passeggeri,ci saranno condizioni piu’ favorevoli.

Chi siamo

Ogni anno 8.1 milioni di passeggeri non ricevono un equivalente di 3.1 miliardi di dollari in rimborsi. Ad AirHelp ci occupiamo proprio di questo, dare piu’ potere ai passeggeri che hanno avuto voli in ritardo, cancellati o in overbooking.

Il nostro obiettivo e’ che il processo di richiesta del rimborso diventi il piu’ facile e veloce possibile.

Guarda su www.airhelp.com/it se puoi essere rimborsato!

 

 

Fatti risarcire per ritardi, cancellazioni o overbooking sui tuoi voli degli ultimi 3 anni.

Controlla il tuo volo

Ci vogliono solo tre minuti