Torna a tutti gli articoli Torna a tutti gli articoli

Come rispettare il budget delle tue vacanze low-cost?

AutoreAda Kozłowska

 

 

Penso proprio di non sbagliarmi, se ti chiedo “quanto e’ difficile rispettare il budget per le vacanze?” mi risponderai “eh si, sono anni che torno a casa in braghe di tela…”. Ebbene, e’ capitano anche a me, pianificare ogni spesa con precisione e rimanere vittima degli incovenienti e delle spese extra.

Lo scorso Maggio stavo arrivando in ritardo in aeroporto. Il risultato? Ho dovuto pagare 10 euro per una Uber. Hai fame prima di imbarcarti? Un panino a 5 o 6 euro puo’ essere la soluzione… Un po’ di tempo libero prima del viaggio? Compra qualche magazine e vedi che ti ritornera’ il sorriso.

Tutte queste cose sono nemiche della tua vacanza low-cost.

Ma cio’ che bisogna veramente temere non e’ questa tipologie di cose, bensi le extra-tasse aeroportuali. Un vero incubo.

Se non vuoi cascarci segui I nostri consigli.

 

Usa internet in maniera lungimirante

Se te la cavi bene con internet riuscirai sicuramente a costruirti uno scudo contro le extra-tasse. Inoltre, prenotando via internet potrai risparmiare circa 20 euro sul prezzo del biglietto.

A questo proposito, grazie a internet potrai facilmente reperire informazioni relative al contratto di trasporto. Il vantaggio principale di questo strumento e’ la presenza di tutte le possibili soluzioni con relativo prezzo. Questo ti potra’ dare una mano in caso avessi bisogno di un po’ di flessibilita’ (per esempio sul bagaglio…).

 

Controlla 10 volte il tuo piano di volo prima di prenotare

C’e’ una spesa che puo’ rovinare la tua vacanza in un batter d’occhio: la tassa per il cambio biglietto.

Non sara’ mai abbastanza enfatizzato il fatto che tu debba controllare 10 volte il tuo piano di volo prima di prenotare. Inoltre, mai dimenticare che il tuo periodo di vacanza deve essere autorizzato dal tuo capo.

Quando avrai effettuato la prenotazione sarai oramai vincolato, o meglio, rischi di dover pagare fino a 1000 euro per non esserlo piu’. Comprare un ticket con il diritto di buy-back e’ forse l’idea migliore, ti costera’ di piu’, ma nulla in confronto a quello che potresti dover pagare per la tassa per il cambio ticket.

Controlla il tuo piano di volo prima di trovarti in una di queste spiacevoli situazioni.

 

Diventa bravissimo a preparare “mini valigie”

Quante volte ti e’ capitato di essere arrivato fino al gate e pensare di avercela fatta. A questo punto, che per molti e’ il vero momento di inizio della vacanza, vi e’ pero’ uno dei rischi piu’ grossi: la tassa per l’extra-peso della valigia.

Che ci crediate o no ci sono compagnie (sopratutto low-cost) che fanno pagare un extra-costo per il bagaglio a mano. Se vi troverete a volare con una di queste compagnie rischierete di dover pagare fino a 100 euro qualora non rispetterete le regole.

Saper preparare una “mini valigia” ti tornera’ sicuramente utile.

Metti in valigia indumenti, scarpe e giubbotti che possano essere utilizzati in piu’ occasioni.

La mia regola e’ portarmi il solo cappotto e scarpe che indosso.

 

Portati da casa cio’ di cui hai bisogno

A meno che tu non abbia viaggiato in prima classe avrai sicuramente provato quella sensazione di sconforto tipica dei viaggiatori. “Ovviamente” poi, per I posti piu’ larghi e confortevoli dovrai pagare di piu’.

Un’idea e’ portarsi cuscini e coperte per il viaggio da casa. Avrai grosse difficolta’ a trovare una compagnia che li regali.

In secondo luogo, quando si parla di viaggi portarsi il cibo da casa e’ un must, non vorrete certo rischiare di dover comprare quello che vendono in volo (tipicamente immangiabile). Pensate a qualcosa di semplice e che si possa portare nello zaino.

Inoltre vi potrebbero anche dire: “Su questo volo si paga per il Wifi e per la scelta del posto!”

Se vi chiederanno dei soldi per la scelta del posto c’e’ poco da fare, vi dovrete aggrappare alla fortuna. Se tutto andra’ per il meglio avrete un posto grazie al quale non dovrete disturbare I vostri vicini per fare due passi o allungare le gambe.

Il Wifi pero’ e’ una di quelle cose a cui e’ difficile dire di no. Per evitare questa situazione io solitamente mi organizzo con qualche DVD.

Ricorda che se stai risparmiando oggi rischi di dover spendere di piu’ domani

Ultimo punto, se stai risparmiando al momento della prenotazione rischi di dover spendere di piu’ in un secondo momento. Per esempio, molte compagnie low-cost applicano tasse che le compagnie di linea non prevedono (come quella sul bagaglio a mano..). Il rischio e’ aver speso poco al momento della prenotazione ma molto al momento della partenza.

 

Il miglior modo per rispettare il budget della tua vacanza low-cost e’ quindi partire preparati.

 

Fatti risarcire per ritardi, cancellazioni o overbooking sui tuoi voli degli ultimi 3 anni.

Controlla il tuo volo

Ci vogliono solo tre minuti