Torna a tutti gli articoli Torna a tutti gli articoli

Sul Lago Inle tra albe e tramonti indimenticabili della Birmania

AutoreLorenzo Asuni

autore: Danilo Campisi
Per info:[email protected]

 

Lago Inle

La seconda tappa in Birmania di AirHelp nel Mondo ci porta ad esplorare il Lago Inle, meta obbligatoria per chi ama l’avventura. 

Controllate la prima tappa: Scopriamo la meravigliosa Birmania, prima tappa a Yangon

Come arrivarci

L’opzione da me scelta, che consiglio a tutti i viaggiatori che amano un po’ di avventura e magari vogliono risparmiare, è quella di prendere un bus da Yangon verso il Lago Inle. Il bus parte nel tardo pomeriggio e arriva a Inle Lake di prima mattina, permettendovi dunque di godervi lo spettacolo del sole nascente dal lago.  Costo del VIP bus circa 10 dollari. Abbastanza confortevole, non aspettatevi di sdraiarvi orizzontalmente ma a bordo vi daranno acqua, una bibita e una merenda. Potete prenotarlo direttamente dall’hotel e ricordatevi che non serve che ceniate alla stazione degli autobus prima di partire, dato che ferma per cena. Se soffrite il mal d’auto, ricordatevi di prendervi una pillola, dato che il percorso è montuoso e le strade non delle migliori.

Come spostarsi

In questo caso il problema non si pone, dato che sarete probabilmente tutto il giorno in tour su una delle loro imbarcazioni con guidatore. In alternativa, avrete probabilmente noleggiato una bici. Nel mio caso ho fatto entrambe le cose.

In che zona alloggiare

Non serve alloggiare in una struttura affacciata al lago (che tra l’altro potrebbe costarvi tanto), basta sceglierne una con facile accesso ad uno dei tantissimi canali. Dal canale arriverete facilmente al lago con le loro imbarcazioni durante il tour.

Programma dettagliato

Se arrivate con il bus, avrete sicuramente tempo di prenotare, tramite l’hotel, l’escursione in barca sul lago con guidatore. E’ una scelta azzeccatissima, innanzitutto per il costo, circa 10 dollari per barca, ma anche per l’esperienza. Avrete infatti occasione di attraversare il lago all’alba, vedere la tipiche case sul lago, la vita dei pescatori, le donne giraffa, visitare i molti negozietti artigianali di lavorazione dell’argento, loto e altro.

abA pranzo fermatevi in uno dei tanti ristoranti sul lago. Vista spettacolare, cibo ottimo e prezzi onestissimi.

Non mancheranno di certo le visite a pagoda, templi e monasteri ma questa volta tutti rigorosamente sul lago. Il guidatore sa dove portarvi. Non sentitevi obbligati a comprare nei negozietti.ac

Se iniziato all’alba come da me suggerito, questo tour finisce probabilmente dopo pranzo. Avrete tempo per recuperare le energie, noleggiare una bici (il mio hotel la offriva gratis) e farvi una passeggiata verso il lago per ammirare il tramonto.

Anche qui, vi basta un giorno pieno per fare tutto. Considerate comunque che dovrete stare almeno una notte in hotel, dato che il bus per Bagan parte il giorno dopo. A meno che non troviate un volo alla sera.

Non perdere le precedenti puntate di AirHelp nel Mondo:

BALI: Come arrivare, come spostarsi e dove alloggiare

Le 5 cose assolutamente da fare a Bali per chi ama sport ed avventura

Le 5 cose da non perdere a Bali per chi ama relax e vita notturna

Bali: Dove mangiare e cosa vedere

Fatti risarcire per ritardi, cancellazioni o overbooking sui tuoi voli degli ultimi 3 anni.

Controlla il tuo volo

Ci vogliono solo tre minuti